Il mio migliore amico, papà

588Report
Il mio migliore amico, papà

Un sabato sera stavo dormendo a casa della mia migliore amica. Abbiamo fatto la norma, sai, abbiamo noleggiato alcuni film, abbiamo fatto spettegolare sui popcorn, siamo semplicemente usciti.

Bene, cominciò a farsi tardi ed entrambi stavamo sonnecchiando, quindi decidemmo di ritirarci a letto. Ora, non pensare che questa sia una storia lesbica, assolutamente, come ho detto eravamo come sorelle.

Poche ore dopo esserci addormentati fui svegliato da uno schianto in cucina. Sorpreso mi alzai e andai in cucina, mentre il mio amico dormiva profondamente, per controllare il rumore. Lì ho trovato il papà del mio amico, che tornava a casa dal bar ubriaco e si preparava un panino. Mi resi conto che lo schianto era dovuto alla bottiglia di maionese che gli era caduta.

Mi ha guardato indossando un paio di mutandine nere, una maglietta rosa chiaro e calzini rosa, e ha detto: "ehi, Jay Jay, non ti ho svegliato, vero?" Jay Jay è come mi ha chiamato fin da quando ero piccolo. Gli ho detto che stavo giusto prendendo qualcosa da bere e sono andato al frigorifero. Prendendo una cola e aprendola mi sono voltato e ho notato il signor Thompson che mi controllava il sedere. Un po' scioccato, mi sono avvicinato e mi sono appoggiato al bancone accanto a lui, raggiungendo solo l'altezza del petto e ho chiesto: "allora perché sei alzato?" Ingoiando un boccone del suo panino rispose: "Sto tornando a casa. Penso di aver bevuto troppo, sono un po' ubriaco". Vedendo il sorriso sul suo volto ho sorriso e ho abbassato lo sguardo un po' timido, ma non ho idea del perché.

Si avviò verso il soggiorno e inciampò contro il muro. Mi sono subito avvicinato a lui per aiutarlo a sedersi sul divano. Provo a farlo sedere ma lui mi tira su di lui atterrando sul divano. Ridendo della nostra goffaggine dal nulla, mi avvicino e premo le mie labbra contro le sue. Mi passò una mano tra i capelli aprendo la bocca e facendo scivolare la lingua dentro la mia bocca. Ho sentito la sua mano scivolare giù e afferrare il mio giovane e tenero culetto e all'improvviso mi ha spinto via dicendo: "Jay Jay tesoro, mi dispiace così tanto", alzandosi velocemente in piedi. Si è diretto verso la poltrona reclinabile, sedendosi e continuando a scusarsi quando ho parlato dicendo: "Mr. Thompson, va bene, l'ho fatto, ho fatto la prima mossa, ho sempre avuto un debole per te". La sua improvvisa immobilità e il suo sguardo vuoto mi fecero inclinare troppo all'indietro sollevando le gambe sopra la testa. Lo fissai negli occhi mentre strofinavo il mio piccolo tunnel rosa dell'amore calvo sotto le mutandine. Ovviamente un'umidità evidente cominciò a trasparire attraverso la biancheria intima nera, quando il signor Thompson rimase immobile a fissarmi e lentamente si fece strada verso di me.

Ero completamente scioccato dalla mia audacia, ma lo avevo sempre desiderato. Sono completamente attratto dagli uomini più anziani e lui era la mia più grande cotta.

Mentre si avvicinava a me mi tolsi velocemente le mutandine e le lasciai cadere a terra. Si sedette accanto a me e guardò mentre mi accarezzavo il clitoride, fissandolo negli occhi. Ho alzato il braccio e lui mi ha afferrato il polso con tale forza che all'inizio ho pensato che fosse arrabbiato con me, ma poi mi ha portato la mano al viso e mi ha annusato le dita. Poi se li mise in bocca, assaggiando il mio nettare adolescenziale.

Ha spostato la bocca sulla mia baciandomi rudemente e massaggiandomi la figa con le sue dita da uomo adulto. Si appoggiò allo schienale e guardò la mia passera da adolescente mentre le sue dita invadevano le mie labbra rasate. Ero concentrato sullo sguardo del suo viso. Dentro e fuori mi ha toccato sempre più profondamente quando mi ha sputato sul buco del culo e ha iniziato a strofinarmi il cerchio marrone. Ha rotto lentamente l'apertura della mia soglia anale e ha infilato un dito.

Ho emesso un gemito dolcissimo, adorando la reazione sul suo viso, sapendo che non aveva mai sperimentato qualcosa di così piccolo come me. Mi fermo solo a 4'11".

Rimase lì ad aprirsi la cerniera dei pantaloni, guardando indietro come se avesse paura che sua figlia entrasse, così mi sono allungato in avanti e ho iniziato ad aiutarlo a liberare il suo serpente. Ho infilato la mano nei suoi pantaloni e ho afferrato questa proboscide di elefante con venature viola, mentre lui faceva scivolare i pantaloni e i boxer sul pavimento.

Non avevo mai visto niente di simile prima d'ora. Non era circonciso e sembrava che un altro braccio gli crescesse tra le gambe. Lo tenevo con entrambe le mani e potevo dire che stava diventando duro. Il suo pene voleva alzarsi, ma il suo peso enorme lo teneva ancorato. Lui si è abbassato mettendo le sue mani sulle mie e ha detto: "qui così" e ha iniziato a muovere le mie mani avanti e indietro accarezzando il suo cazzo mostruoso. Potevo dire che gli piaceva credere che avessi bisogno che me lo mostrasse, quindi mi sono comportato come se fossi completamente nuovo a questo.

La testa viola a forma di fungo spuntava dentro e fuori dal prepuzio, e mi sono chinato in avanti e ne ho baciato la punta. Ha parlato dicendo: "quella ragazza, baciala per me. Leccala come un cono gelato". Ho fatto come detto leccandogli la testa trattenendo la pelle con le mie manine da bambina. Ne ho messo solo la punta in bocca e l'ho succhiato come un frappè e ho sentito il rigonfiamento pulsante che si stava formando all'interno della sua asta.


Mi ha spinto indietro sul divano, tirando in avanti la mia metà inferiore in modo che il mio sedere pendesse dal divano. Spingendo indietro le gambe fino al punto in cui le mie ginocchia toccavano le mie orecchie e il mio sedere si sollevava. Ho tenuto indietro le gambe mentre lui si metteva di fronte a me. Ha allineato il suo cazzo con il mio buco da adolescente e ha iniziato a spingerlo lentamente dentro. La sensazione era incredibile, la sua asta era così grassa e voluminosa che ha allargato la mia piccola cavità rosa fino a raggiungere un'ampiezza incredibile.

Centimetro dopo centimetro si prese il suo tempo per distendermi finché non sentii i suoi peli pubici solleticare le mie labbra rosa, nude e spaccate di adolescente. Mentre si tirava indietro ho guardato in basso per vedere questo mostro che giocava a tirare la guerra con la mia figa. Accelerò il ritmo entrando e uscendo a un ritmo più veloce. Mi afferrò le gambe dietro le ginocchia e si alzò. Con il peso del suo corpo che mi teneva fermo e le gambe tese all'indietro il più possibile, ha iniziato a sbattermi contro il suo gigantesco pezzo di manzo con tutta la forza. Il primo colpo mi attraversò il corpo come un fulmine. Sentii le mie viscere espandersi ai lati lasciando il posto alla massiccia invasione, ma prima ancora che mi rendessi conto che aveva appena colpito la regione più profonda mai toccata dentro di me, la stava ritraendo e sbattendomi di nuovo contro. Ancora e ancora, guidava profondamente e con forza, ansimando rumorosamente. I miei strilli iniziarono a diventare sempre più forti, e sapevo che era preoccupato che avremmo svegliato il mio amico, così scivolò fuori da me, mi sollevò e mi mise sul pavimento.

Appoggiando il suo corpo peloso alto un metro e ottanta sopra di me, ha armeggiato con il pene per rimetterlo a posto. Ho avvolto le mie piccole gambe da adolescente attorno a lui e ho sentito la sua virilità scivolare nel mio buco stretto e gonfio di ragazza.

Mentre i suoi fianchi si sollevavano, lo sentii espandersi ancora dentro di me, come se stesse diventando sempre più duro. I miei gemiti si fecero più intensi e lui mi coprì la bocca con le mani. Disattivando il rumore del mio bambino, ha iniziato a sbattermi forte addosso. Il suo cazzo si stava immergendo così in profondità e mi aveva messo in una posizione in cui non potevo discutere, muovermi o altro. Avevo completamente a che fare con ciò che voleva.

Rallentando fino a fermarsi si alzò in ginocchio e ritrasse il cazzo. Spingendo le mie gambe più indietro che poteva, ha sputato sul mio piccolo buco castano e senza peli dicendo: "Sarà facile Jay Jay, papà ha solo bisogno che tu ti abbassi e allarghi le tue piccole guance per me, ok?" Non potevo credere che si facesse chiamare papà, ma ho fatto come mi era stato detto mentre lentamente iniziava a trasformare questo mostro extra-grande in mio figlio come uno stronzo. Il bordo del mio tunnel di merda si aprì e gli permise l'ingresso mentre lo fissavo muoversi dentro e fuori. Sempre più profondamente il suo cazzo si tuffò dentro di me tirando fuori la mia manica anale mentre tirava indietro e dentro finché non raggiunse completamente il fondo, fermando il suo cazzo per almeno un centimetro prima di entrare completamente. Sputandogli ancora una volta sul cazzo accelerò il passo entrando e uscendo a velocità sostenuta. Mi ha preso entrambe le gambe e le ha unite mettendomi su un fianco, e sempre dalle sue ginocchia mi ha infilato il cazzo nel culo come un uomo selvaggio. Potevo sentire le mie viscere iniziare ad aprirsi un po' di più offrendogli un po' più di profondità ogni volta che si scontrava con me finché non era completamente dentro. Il rapido sussulto stava facendo scivolare il mio piccolo corpo sul pavimento. Potevo sentire il tappeto che mi sfregava il sedere ogni volta che si tuffava, facendo cadere dentro di me enormi bombe di cazzi.

Con il suo cazzo completamente dentro, mi ha sollevato sulle mani e sulle ginocchia, senza perdere nemmeno un colpo e ha iniziato a speronarmi a pecorina. Con la testa sul pavimento, il culo in aria, spalancato per l'invasione che stava offrendo, non potevo trattenerlo più a lungo. Urla di estasi sfuggirono alla mia giovane bocca, ma questo non rallentò un po' il suo ritmo. Anzi è aumentato. Sganciando una bomba dopo l'altra ho sentito le sue palle schiaffeggiarmi il clitoride. Ha detto: "ti piace, vero tesoro? Ti piace il cazzo di papà". E detto questo mi ha dato una pacca sul sedere, continuando a speronare. "Di' a papà che ti piace," mi ha detto mentre rispondevo, "mi piace, oh merda, mi piace." Ha sbattuto più forte dicendomi di chiamarlo papà, "dì "fanculo papà", così ho fatto come detto, "fottimi papà, fottimi, fottimi il culetto più forte papà più forte". Questo è stato tutto ciò che è servito. Si alzò in piedi, accovacciandosi e tenendomi per i fianchi si tuffò con tutta la sua forza. Come un missile radioguidato, ho trattato il mio culo come il punto zero, bombardando la caverna della mia ragazza, allargandomi sempre di più.

Ho girato la testa in avanti e lui mi ha afferrato i capelli tirandomi indietro la testa come le redini di un cavallo. Ho aperto gli occhi e in piedi nell'angolo del corridoio c'era la mia migliore amica che guardava la performance porno di suo padre proprio lì nello stesso salotto che lei e io abbiamo condiviso prima guardando i video. Lo sguardo scioccato sul suo viso aveva anche un pizzico di curiosità mentre lo guardava scavare in profondità nel mio buco del culo. Il sudore scorreva dai nostri corpi, sorridendo ho chiuso gli occhi e mi sono addormentato...

Storie simili

La punizione_(4)

Sono passate settimane dall'ultima volta che l'ho visto, annusato la sua colonia, sentito la sua presenza. È molto più vecchio di me; cammina con un atteggiamento sicuro, muscoli delicatamente incisi e lineamenti scuri ed esotici. Mi sono appena trasferita nel mio nuovo appartamento e cerco freneticamente di scoprire dove ho messo il mio maglione preferito quando il mio telefono vibra. Guardo il telefono e vedo il suo nome nel messaggio sullo schermo. Il mio cuore salta un piccolo battito. Speravo che mi contattasse da quello che sembra un'eternità. Mi manca più di quanto potesse capire, anche se sono stata io a...

553 I più visti

Likes 0

Il regalo di Natale speciale della mamma

Regalo di Natale speciale della mamma di rmdexter La seguente storia è un'opera completa di finzione e fantasia. Qualsiasi somiglianza con persone vive o morte è puramente casuale. Nota che a differenza della maggior parte dei miei lavori postati, questa è una storia a sé stante, offerta come una vacanza grazie a tutti i miei fedeli lettori. Tienilo a mente durante la lettura, spero che ti piaccia. E per favore prenditi il ​​tempo per votare o lasciare un commento, gli autori lo apprezzano. Jake, non posso credere che ti sei dato tanto da fare! Disse Tanya Nolan mentre suo figlio le...

1.3K I più visti

Likes 0

Mai voltarsi indietro_(2)

Introduzione Ho sentito che qualcuno si è trasferito nella villa, disse il piccolo Jeremy con tono pratico. La sua voce adolescenziale era forte di sicurezza e il suo petto era alto mentre parlava. Bugiardo, ribatté subito Porter. Era impossibile, tutti sapevano che quella casa era infestata. I due avevano 7 anni all'epoca e la loro immaginazione elaborava costantemente storie. Molte delle loro storie erano incentrate sulla misteriosa dimora che si trovava in cima al terreno montuoso che circondava la loro città in Colorado. I due erano convinti che fosse infestato, quindi la prospettiva che qualcuno lo abitasse era incomprensibile. No, Jeremy...

1.2K I più visti

Likes 0

Danno collaterale - Una storia di Halloween

Una festa privata al The Cantina Club diventa un po' fuori controllo quando un uomo vestito da pilota dell'era del Vietnam entra nel club. = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = AVVERTIMENTO! Tutta la mia scrittura è destinata SOLO agli adulti di età superiore ai 18 anni. Le storie possono contenere contenuti sessuali forti o addirittura estremi. Tutte le persone e gli eventi raffigurati sono fittizi e qualsiasi somiglianza con persone vive o morte è puramente casuale. Azioni, situazioni e risposte sono SOLO fittizie e non dovrebbero essere...

934 I più visti

Likes 0

Il dormitorio della fidanzata 3

Questa è la storia di Teagan, la mia ragazza ai tempi dell'università e della sua compagna di stanza, Sarah. Se non hai letto le parti 1 e 2, controllale prima. --- Quindi sono passati un paio di giorni e Sarah si è comportata come se nulla fosse successo. Come se vedermi scopare e venire addosso a Teagan fosse solo un sogno. Come se non avesse leccato lo sperma di Teagan dal mio cazzo e non avesse ingoiato il mio sperma mentre Teagan si lavava. Ad essere onesti, non ero nemmeno sicuro che fosse successo. Era così surreale. L'ho solo sognato? Voglio...

400 I più visti

Likes 0

Gli ingredienti di una troia Capitolo 1

Era una calda giornata estiva, stavo camminando verso il centro commerciale dove si trovava la mia migliore amica Rosie. L'ho aspettato tutta la settimana. Non la vedo da qualche mese. Dopo qualche minuto di camminata sotto il sole cocente ho finalmente raggiunto il centro commerciale. Eccola lì, bella come sempre. Era lì in piedi con i suoi jeans preferiti, una maglietta nera e una giacca di pelle che la facevano sembrare una motociclista. I suoi capelli erano ricci e rosso brunastro. Ero innamorato di questa ragazza e volevo dirglielo ma non sapevo come. Mi vide e un sorriso si allargò sul...

2.1K I più visti

Likes 0

Delizia del comandante

Nota: Ciao a tutti! Ancora una volta, come sempre, scrivo per soldi. Per favore mandami un messaggio se desideri la tua storia personale, privata e fantastica di smexiness. Se non hai niente di carino da dire sui commenti, non dirlo affatto :) Se ti è piaciuto il racconto, per favore aggiungimi come amico o... recensisci questo. Ho oltre 400 pagine di lavoro che sto scrivendo e note positive, feedback positivi, commenti positivi - mi fanno sorridere. Duke era diventato piuttosto sfacciato negli ultimi tempi Dopo il ripristino del G.I. Joes, gli altri Joe sono diventati sempre più preoccupati per il comportamento...

2.6K I più visti

Likes 0

L'ENORME CAZZO DEL VICINO CI IMPRESSIONA NELLA VASCA IDROMASSAGGIO

Mi chiamo Amelia. Mio marito, Terry, e io ci siamo trasferiti in un quartiere tranquillo nel Tennessee occidentale circa 12 anni fa. Abbiamo comprato una bellissima casetta e, dopo esserci trasferiti, abbiamo deciso di aggiungere una bella e grande vasca idromassaggio nel cortile sul retro, con un ponte spa abbastanza grande che la circonda. La casa e la vasca idromassaggio erano perfette per noi... dato che non avevamo figli, trascorrevamo molto tempo rilassandoci - per lo più nudi - nella vasca idromassaggio nei fine settimana e quasi tutte le sere. In realtà, dato che sono rimasto a casa mentre Terry lavorava...

1.2K I più visti

Likes 0

L'elisir di lunga vita

Nota dell'autore:[/b] The Elixir of Life è apparso su xnxx l'anno scorso. Ho ricevuto molte e-mail che richiedevano che fosse ripubblicato ** Essere uno scienziato genetico non era privo di vantaggi. Quattro assistenti a tempo pieno, uffici lussuosi e non dimentichiamoci del nuovo tetto apribile Lexus. Lo avevano cacciato dalla Brewer Pharmaceutical Corporation l'autunno precedente, con il richiamo di nuove attrezzature di laboratorio all'avanguardia e il tipo di finanziamento senza fondo, a cui solo le agenzie governative sembrano avere accesso. Dr James Wilson - Senior Genetist proclamava la targa un po' ostentata che risiedeva all'altezza degli occhi sulla porta del suo...

1.1K I più visti

Likes 0

Segni di parto - parte 1

Terri osservava le mucche. Durante la sua ultima discesa, le macchioline nere e marroni delle mucche lontane si trasformarono in cose grossolane che muggivano. Terri osservava i grandi animali stupidi che si aggiravano intorno, masticando l'erba. Sbatté la testa contro il vetro di plastica della finestra. Non c'erano bovini al college. Era il punto morto nel degrado urbano. L'aveva scelto in parte per questo motivo. E ora stava tornando... alle mucche. * * * Sua madre non l'ha incontrata al cancello. Terri raccolse tre borse pesanti e uscì dal terminal. Alla fermata dei taxi scelse un grosso furgone giallo, l'autista raggelato...

936 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.