Delizia del comandante

1.2KReport
Delizia del comandante

Nota: Ciao a tutti! Ancora una volta, come sempre, scrivo per soldi. Per favore mandami un messaggio se desideri la tua storia personale, privata e fantastica di smexiness.
Se non hai niente di carino da dire sui commenti, non dirlo affatto
Se ti è piaciuto il racconto, per favore aggiungimi come amico o... recensisci questo. Ho oltre 400 pagine di lavoro che sto scrivendo e note positive, feedback positivi, commenti positivi - mi fanno sorridere.


Duke era diventato piuttosto sfacciato negli ultimi tempi Dopo il ripristino del G.I. Joes, gli altri Joe sono diventati sempre più preoccupati per il comportamento di Dukes. Ogni membro ha fatto il possibile per cercare di aiutare il proprio leader, piuttosto secondo in comando, ma nulla sembrava funzionare. La natura selvaggia di Duke sul campo di battaglia, sebbene impressionante ed eroica, era pericolosa e non si vedeva la fine.

Per alleggerire l'umore dei loro leader, i Joe hanno organizzato un'enorme festa di compleanno per Duke. Tutti erano presenti, con i regali! Stranamente, lo stesso Duke non si era nemmeno reso conto che era il suo stesso compleanno, rendendo la sorpresa ancora più grande. Ma non tutti i Joe erano intelligenti come Shana M. O'Hara, nome in codice Scarlett. Scarlett aveva riflettuto molto su ciò che stava mangiando il comandante sul campo di Joe dall'interno verso l'esterno e presto arrivò a una sola possibile conclusione e una possibile soluzione. Frustrazione sessuale.

"Ragazza copertina..." gridò Scarlett a un'altra donna nella stanza.

La festa andava avanti ormai da diverse ore, molto più a lungo di quanto probabilmente avrebbe dovuto. Duke infatti si era già ritirato in una parte vuota del quartier generale per riprendersi. Naturalmente, stava anche sfogliando il suo gigantesco mucchio di regali. Non era dispiaciuto per un nuovo set di revolver antichi che aveva ricevuto.

Cover Girl, piuttosto Courtney A. Krieger, si voltò a guardare Scarlett, che l'aveva chiamata per nome. Cover Girl doveva ancora vedere Scarlett per l'intera festa, ma quando lo fece, le sue parole scomparvero. Cover Girl era la modella del gruppo, ma non le piaceva essere vista solo come un'altra donna meravigliosa e stupida. Per questo motivo, Cover Girl non si è vestita con abiti che mettessero in mostra le sue doti naturali. Apparentemente Scarlett non era ostacolata da tali voti.

Cover Girl fece scorrere la sua mano perfetta tra le sue lunghe ciocche cremisi fluenti e ricce consapevolmente mentre i suoi occhi spalancati vagavano lungo la deliziosa forma di scarlatto prima di raccogliere una risposta.

“Scarlett. Ciao. Come stai…?" La ragazza di copertina parlò dolcemente, un dito intrecciato attraverso una delle sue ciocche, arrotolandola nervosamente prima di allungare la ciocca riccia dritta. Covergirl ha trovato i suoi occhi vagare su Scarlett mentre parlavano. Scarlett si avvicinò sempre di più, offrendo al primo modello una visuale ancora migliore. La cover girl sapeva di non essere l'unica stupita dal guardaroba di Scarlett, o dalla sua mancanza.

"Oh, sai, mi godo la festa!" disse Scarlet con una voce liscia come la seta che inondò Covergirl immediatamente e in modo allettante. Covergirl espirò per un momento in risposta, diventando ovviamente prigioniera della voce innaturalmente erotica del suo comandante alle armi.

Scarlett era davvero mozzafiato. Non indossava più sulla sua forma agile e atletica il tipico abbigliamento ingombrante di un Joe. Dove una volta c'era un body attillato sormontato da un body pallido, ora era solo un semplice costume da bagno nero a due pezzi. La fascia in vita degli slip del suo bikini era squisitamente abbassata con tenerezza per rivelare le sue armoniose ossa dell'anca. Il materiale minuscolo era così basso che Cover Girl sapeva che Scarlett aveva un piccolo cespuglio di peli pubici rossi nelle sue regioni inferiori. Cover Girl poteva solo implorare segretamente che quelle mutandine scivolassero giù solo di un altro pollice, solo un altro. Scarlett non aveva bisogno di guardare Cover girl per sapere dove fossero i suoi occhi. Infatti, Scarlett era disinteressata allo sguardo fisso di Cover Girl e sceglie invece di dare un'occhiata alla grande stanza dove si svolgeva la festa, ignorando gli sguardi sensuali di Cover Girl.

Cover Girl si morse il labbro inferiore mentre Scarlett avanzava verso la sua posizione. Tutto quello che poteva fare era restare in un silenzio disorientato.

“Hai visto Duke? Avevo intenzione di andare a nuotare con lui. Un... regalo di compleanno, se vuoi. Scarlett ha finalmente parlato "Ma non credo che indosserò queste piccole cose". Lei strizzò l'occhio in modo scherzoso, facendo schioccare la sua fascia per le mutandine. Sembrava un'eternità e le due femmine erano quasi una sopra l'altra. Scarlett le prese il braccio nudo e lo fece oscillare sulla spalla di Cover Girls, afferrando con la mano solo una leggera manciata di quei capelli ricci dalla testa abbronzata delle femmine e lentamente lo spinse di lato verso il bikini in bikini Joe. Scarlett non doveva piegare la testa di lato per sussurrare mentre Covergirl seguiva la mano guida di Scarlett. Cover Girl è arrivata a Scarlett, non il contrario.

Cover Girl non ha fatto, non ha potuto resistere a un tocco così provocante e sensuale, tuttavia, si è maledetta per essersi vestita poco, o forse, più precisamente, essersi vestita troppo. Non poteva competere con Scarlett pronta per il bagno. Sul corpo di Cover Girl c'era un vestito viola elegante e accattivante che aveva uno spacco sul lato di ciascuna delle sue gambe. Abbracciò la sua forma comodamente, rendendo la sua forma ancora più attraente, ma nulla poteva essere paragonato alla pura sfacciataggine dell'abbigliamento di Scarlett. Cover Girl era vestita in modo da sembrare seducente, ma Scarlet era maestosa e maestosa.

Scarlett ridacchiò sottovoce mentre sussurrava all'orecchio di Cover Girl. “So che ti piace Duke. Ho sentito da lui che in realtà ti sei avvicinato a lui una volta. Vuoi conoscere un segreto?" Detto questo, Scarlet aprì la bocca e sferzò una lingua rassicurante, spudoratamente contro l'orecchio di Cover Girls.

Cover Girl è diventata debole alle gambe. I suoi occhi si chiusero lentamente mentre le sue stesse mani accarezzavano delicatamente il suo vestito viola di seta, correndo sensualmente lungo i suoi fianchi mentre esalava in un sospiro proibito. Oh Dio! Cosa stava facendo Scarlett! Nel bel mezzo di una festa nientemeno. Cover Girl non riusciva a sentire le parole provenire dalla bocca della sua compagna. Poteva, tuttavia, sentire il ronzio accresciuto di quel caldo respiro contro il suo orecchio nudo e nudo.

Scarlett sapeva che le sue azioni stavano funzionando. Mormorò giocosamente sottovoce prima di far scorrere la lingua bagnata contro il lobo dell'orecchio di Cover Girl prima di afferrarne solo un pezzettino in bocca, succhiandolo. Cover Girl si contorse e sussultò sensibilmente. La tortura è continuata sulla super modella, avendo dimenticato che in realtà le era stata fatta una domanda. Sembrava solo una seconda natura per Cover Girl che una delle sue mani si spostasse di lato, accarezzando il lato nudo di Scarlett prima di avventurarsi all'indietro verso le mutandine eroticamente quasi staccate di Scarlett, accarezzando il didietro.

Il culo di Scarlett era teso, sodo, ma avevano ancora abbastanza grasso per affondarle le dita. "Sì ..." Cover Girl ha finalmente parlato dopo una calorosa domanda di "Hmmmm?" da Scarlett.

“So che vuoi Duke. Anche io." Scarlett parlò dolcemente.

"Io, come Duke..." disse Cover Girl esacerbata, come se non fosse vero.

"Farai il timido con me tutta la notte, Cover Girl... Mmmm Courtney... o vuoi sentire cosa ho in mente?" disse Scarlett piano, succhiando l'orecchio ancora più furiosamente di prima. Ogni azione che Scarlett ha fatto, Covergirl ha restituito il favore mentre faceva scivolare scherzosamente un dito lungo la fessura del culo dritto delle femmine dai capelli rossi.

---

Duke stava riposando in un piccolo ufficio. Non era il suo ma era sicuro che nessuno l'avrebbe usato stasera a causa della festa - Dopotutto, nessuno sarebbe stato in grado di trovarlo se si fosse aggirato in un posto a cui non apparteneva, e lo voleva. Volevo stare da solo. Con i piedi appoggiati sulla scrivania e seduto su una sedia comoda, Duke indossava una camicia marrone chiaro e pantaloni verdi, il suo tipico abbigliamento per la guerra e la battaglia. Non l'aveva nemmeno lavato dalla missione da cui era appena tornato, una piccola macchia di sangue che gli bruciava vivacemente al centro del petto. I suoi muscoli si incresparono mentre la maglietta cercava disperatamente di contenere la sua figura massiccia e mascolina. Si sedette dietro una scrivania, i piedi sollevati, ammirando uno dei due revolver che aveva appena ricevuto. Era una bellezza, questo era un dato di fatto, ma quando sentì l'aggeggio freddo e pesante nella sua mano, lo mise lentamente in grembo mentre i suoi occhi trovavano qualcosa di completamente diverso su cui concentrarsi.

"Scarlett?" disse Duke mentre la donna Joe attraversava il corridoio fuori dalla stanza. Si fermò. Bingo. 'trovato', pensò.

Scarlett si voltò verso la stanza ed entrò di nascosto, senza chiudere la porta. Dietro di lei entrò anche Cover Girl. Ci fu un lungo silenzio. Gli occhi di Duke si spalancarono quando si ritrovò ad accarezzare inconsapevolmente la carne nuda di Scarlett. Era squisita, ma non faceva male che la femmina pallida fosse in piedi fianco a fianco con Cover Girl che aveva un aspetto più abbronzato. Il netto contrasto cromatico era sorprendente e ognuna delle rosse aveva un gusto speciale, un bagliore con i propri capelli. Quella di Scarlett era raddrizzata con una lunga ciocca che le veniva tirata sopra la spalla, che pendeva e scivolava in modo seducente tra i suoi eleganti seni in bikini nero. Duke si rese conto che la ciocca di capelli rossi diritta appartenente a Scarlett era intrappolata, imprigionata non solo dai due seni sodi, ma era infilata sotto il tessuto che collegava le coppe del bikini proprio al centro del petto di Scarlett.

Accanto a Scarlett risiedeva qualcuno ancora più erotico. Cover Girl, la bellissima, sensuale, sensuale modella entrata a far parte del G.I. Joe deve dimostrare qualcosa a qualcuno o a tutti. Duke non aveva mai visto una persona così spudoratamente bella prima, eppure sembrava un po' timida. Un nitido bagliore rosso illuminava dalle sue guance affilate. I capelli di Cover Girl erano ricci e, sebbene non provocanti come quelli di Scarlett, avevano il loro fascino. Duke pensava sempre a Cover Girl, ma non l'aveva mai vista vestire così piccante prima d'ora.

"Ora quindi." Scarlett sollevò un piede dietro di sé, agganciò la porta aperta a piedi nudi e la richiuse. Si chiuse rumorosamente, il suono echeggiò nella stanza facendo scattare sia Duke che Cover Girl dalla loro stessa introspettività.

“Scarlattina? Perché sei vestito così? Ehi, non che mi stia lamentando però. Dovresti andare in missioni del genere. Ma se lo facessi, non ci sarebbe bisogno della piccola Betsy qui». Duke ridacchiò alzando il revolver perché Scarlet e Cover Girl potessero vederlo. Scarlett ignorò il gesto, ma Cover Girl lo guardò, era una pistola incredibile... Anche in quel momento, divenne un po' invidiosa della pistola. O forse, solo forse, era perché Duke non riusciva a distogliere gli occhi da Scarlett!

Scarlett si voltò, rivelando il suo afoso sedere. La fessura del suo culo era chiara come il giorno e appena sotto c'era il suo slip soffocante e stretto del bikini che le strinse le guance sode di medie dimensioni molto più ferme. Scarlett prese casualmente le persiane e le tirò sopra la porta e le altre due finestre dell'ufficio. Sembrava così naturale e lei rise sensualmente alla battuta. “Divertente, Duca. Ma no, no, no. Stasera, non sono Scarlett. Stasera, Duke, puoi chiamarmi Shana o O'Hara. Quale ti piacerebbe?"

Duke rise goffamente. Stava diventando strano. Molto strano. Sapeva a cosa avrebbero portato queste azioni, ma era ancora incredulo e stranamente fuori dalle sue acque sicure. "O'Hara lo è allora."

"Ti piace quel nome perché ti senti a tuo agio a chiamarmi così, non è vero?" Fece le fusa prima di andare alla scrivania. Il suo movimento era provocatoriamente lento mentre girava la scrivania verso la posizione dei duchi. Gli occhi di Duke, l'inferno, persino gli occhi di Cover Girl, erano concentrati sul dito di Scarlett mentre tracciava vari oggetti sulla superficie di legno della scrivania. Il dito poi scivolò verso l'alto e sotto il mento di Duke.

"O'Hara?" disse Duke con aria interrogativa.

“Chiamami Shana. Capito, Duca. disse Shana con grazia, chinandosi su Duke e piantandogli teneramente un bacio sulle labbra. È stato un bacio gentile, morbido e appassionato in cui era più importante la precisione della lingua di Shana sulle labbra di Duke.

Cover Girl si risucchiò il labbro inferiore, una delle sue mani le corse lungo il fianco, sentendo quel tessuto liscio e avvolgente del suo vestito prima di scivolare in modo ostile verso il basso fino alle cosce, l'interno delle cosce per essere esattamente. Sentì un formicolio da quando aveva visto, e accarezzò leggermente Scarlett --- Shana ---, ma ora aveva un prurito. Un prurito che non poteva essere ignorato. Stava davvero succedendo!? Duke non era l'unico in uno stordimento di confusione, eccitazione e incredulità.

"che mi dici di lei?" disse Duke dopo aver ripreso fiato. Le mani di Shana erano posate sui braccioli della sedia su cui sedeva Duke. Il viso di Shana era ancora teneramente vicino al suo. Duke poteva vedere le sue labbra tremare per l'energia sessuale, i suoi denti che scorrevano lungo un pezzetto di labbro, masticandolo. Gli occhi di Shana danzarono svolazzanti sugli occhi di Duke, sul suo petto e sul revolver in grembo... ma forse Duke stava pensando al revolver sbagliato.

"Oh, lei?"

Cover Girl non si è accorta che stavano parlando di lei. Entrambe le mani ora corrono in modo sorprendente lungo la sua coscia dall'esterno all'interno. Si strofinò i pollici lungo l'inguine mentre le sue mani completavano il loro lungo, morbido e sensuale movimento di carezze.

Shana rise un po', facendo le fusa prima di girarsi un po', i suoi occhi ora concentrati sulla Cover Girl in calore. "Ehi, CG, ti piace essere chiamata Cover Girl o vorresti che mi lamenti con un altro nome?"

Cover Girl ha immediatamente interrotto i suoi lenti, teneri, eccitanti colpi delle sue mani invece di appoggiare un palmo contro il suo bacino, le sue dita ora premute contro il suo inguine. Cover Girl poteva sentire il tessuto delle sue mutandine di pizzo contro la sua fica bagnata, calva e appena rasata. Shana aveva un osso in bocca e stava correndo con esso! Voleva che ciò accadesse, non importa cosa, vero.

La Cover Girl di "Courtney" si offrì teneramente mentre boccheggiava in un debole gemito esalando.

Shana si voltò a guardare Duke prima di colpirlo con baci dolci e sensuali. "Apparentemente Courtney." disse Shana tra un bacio e l'altro. Le mani di Shana sfiorarono le solide spalle di Duke, accarezzandogli la camicia abbronzata prima che le sue dita delicate, comprese le unghie sulla scia del suo tocco, gli accarezzassero gli avambracci, soffermandosi ogni tanto per assaggiare e deliziarsi della carne forte e soda di Duke. .

Per tutto il tempo, la povera piccola ragazza da copertina è rimasta in piedi da sola, ma non sembrava essere un grosso problema per lei. La sua mano avventurosa ora si ritrovò con lussuria a serpeggiare attraverso lo spacco del suo vestito viola che si allungava, fino al fianco, e appollaiato con devozione quella mano proprio accanto alle sue mutandine di pizzo verde acqua, sotto il vestito. Afferrando un pizzico del suo indumento intimo, lo tirò, facendo allungare e scavare l'usura altrimenti elastica tra le sue regioni inferiori. Era impossibile bagnare le sue mutandine umide - ma a quanto pareva quando segava il cordoncino lungo le pieghe delle labbra, era decisamente possibile. Courtney rimase senza fiato in un acceso gemito mentre osservava con gioia Scarlett scivolare massaggiando sul corpo del suo comandante.

“Ti stai già divertendo? Adoro il modo in cui la ragazza di copertina ci fa una serenata con i suoi desideri lussuriosi. Non è vero?" Scarlett parlò con voce roca mentre scivolava lungo il corpo di Duke mentre si sedeva sulla sedia. Con dita abili, Scarlett si slacciò i pantaloni militari. Il membro di Duke pulsava sotto i pantaloni ed era chiaramente evidente, tanto più quando Scarlett iniziò finalmente a decomprimere i pantaloni. Spuntò fuori il suo cazzo già ben indurito, sbirciando gloriosamente da sotto i suoi pugili rilassati.

Espirando, Duke si appoggiò allo schienale della sedia mentre sentiva le dita color scarlatto correre agilmente su e giù per la sua asta, ogni volta che accarezzava, la sua presa si strinse, tirando e tirando lentamente il cazzo completamente libero dai boxer che ora riposano proprio sotto i suoi doloranti sacco di palline. Duke, dopo aver chiuso gli occhi per il puro piacere, iniziò presto ad aprirli e a guardarsi in grembo. Scarlett... Shana lo stava facendo davvero! Potrebbe non essere stata nuda, ma questa era la cosa più lontana nella sua mente in questo momento mentre la sua lingua si scagliava contro il suo cazzo. Con un tocco giocoso della lingua di Scarlett, inspirò una generosa goccia di precum che era trasudato sulla punta della sua grande testa a fungo.

“Oh sì…” disse Duke ridendo un po' sottovoce, sprofondando nell'atmosfera --- e la sedia. «Credi di potercela fare, sergente maggiore O'Hare?»

"Dobbiamo solo vedere, no?" Scarlett la prese in giro quando la sua mano morbida e setosa strinse l'asta, accarezzandola con fermezza, il pollice che premeva teneramente sul ventre del fallo. Le sue labbra cremisi imbronciate, volutamente luminose, avvolse intorno alla testa, facendola scivolare oltre, accettò il cazzo fino al punto in cui risiedeva la sua mano che accarezzava con precisione.

"Vieni qui Courtney, sembri aver bisogno di essere toccato." disse Duke, sentendosi in uno stato d'animo parzialmente donato, il suo compleanno o no! La rossa calda e fiammeggiante si avvicinò al suo comando. Avvicinandosi, la sua lingua roteò intorno alle sue labbra in attesa. Si chinò, con alcuni dei suoi capelli rosso fuoco che coprivano il viso del duca mentre si chinava per un bacio. Sebbene riccio, era estremamente lungo. Duke lo sentì sul petto che respirava pesantemente. Mentre si baciavano, Cover Girl si prese le mani e le fece scorrere lungo la sua maglietta, facendola scivolare verso l'alto. Scarlett, percependo i movimenti; con il cazzo in una mano, una buona parte di esso conficcata in profondità nella sua bocca, lasciò che la sua mano libera scivolasse sul suo petto ora nudo, sentendo i suoi muscoli. La stessa Scarlet non era affatto debole, dove era ferma e tesa, e dentro, lui era visivamente ben tagliato, con una confezione da sei in cui Scarlett ora si divertiva a tracciare le dita.

La maglietta si è staccata abbastanza facilmente, non ha fatto male che tutte e tre le persone nella stanza la volessero disperatamente. Scarlett ha continuato a succhiare il cazzo, le palle ora non afferrate, e Cover Girl si stava sporgendo e pomiciando con Duke. “Volevo farlo da così tanto tempo. Non... esattamente questo... ma non mi lamento". Cover Girl ha detto tra un bacio e l'altro.

"Neanch'io"

Duke emise un gemito mentre Scarlett per caso diceva qualcosa, ma con il suo cazzo conficcato così lontano nella sua bocca desiderosa, sentiva solo gli strani movimenti e le strane sensazioni. Ma Dio, si sentiva bene.

Cover Girl prese una manciata di capelli lisci scarlatti, tirandoli dalla sua posizione tra i suoi seni, e cover girl offrì la sua piccola mano amica spingendo Shana contro il cazzo, seppellendoci la faccia. Ha accettato, con un po' di fatica e gag. A Scarlett ovviamente piaceva avere il suo comandante incastrato nella sua bocca calda e bagnata.

Cover Girl con l'altra mano iniziò a spogliarsi rapidamente, ma non fu abbastanza veloce per Duke. Duke afferrò il fragile pezzo di abbigliamento rivelatore e lo tirò da ogni lato, strappandolo a metà, di netto per l'avvio. Le cuciture si slacciarono di conseguenza e tutto ciò che doveva fare Cover Girl era scivolare dalle spalline del vestito.

"Questo è un modo per farlo." Cover Girl ridacchiò, leccandosi le labbra. Non indossava il reggiseno. I seni di Cover Girl erano paffuti, pendevano leggermente, cadendo sotto il peso del loro contenuto chiaramente grasso. Ma rimbalzavano e oscillavano in modo così invitante che Duke fu costretto a rivolgersi immediatamente a loro con una presa febbrile, eccitata e affamata. La carne si strinse tra le sue dita prima che Cover Girl si sporgesse in avanti, le sue mani avvolte intorno alla testa di Duke, usandola come supporto, strofinandole le braccia nude e morbide abbronzate tra i suoi capelli biondi. Con il suo corpo arcuato, dondolava i suoi seni appena fuori dalla portata della bocca di Dukes. Ruotando un capezzolo nel dito, vi appoggiò i denti, tirandolo in modo che Cover Girl si avvicinasse un po'. Entrambe le mani strinsero un seno mentre infilava la cosa grassoccia nella sua bocca lussuriosa.

Scarlett stava facendo il suo lavoro piuttosto bene laggiù, ma alla fine lasciò che il membro uscisse dalla sua bocca, questa volta molto più a lungo di una pausa di respiro. Si alzò in piedi, le sue mani che sfioravano l'asta mentre guardava la scena di Duke e Cover Girl che si avvicinavano. Voltandosi, le sue mani ora fecero scivolare di lato gli slip neri del bikini mentre si sedeva in grembo a Dukes. Duke aveva notato le azioni assenti di Scarlett ma, francamente, lui e Cover Girl stavano andando bene fino a quando non sentì una leggera ciocca di capelli strofinarsi contro il suo cazzo prima che gli venisse praticato un buco sulla testa.

Scarlett ha continuato a scendere sul cazzo di Duke. La sua figa era bagnata, bagnata fradicia e calda, la giusta combinazione per invogliare il cazzo del comandante a irrigidirsi e diventare molto più increspato. La figa di Scarlett era stretta, era costretta ad essere aperta, ed erano necessarie molte spinte e pressioni per allargare la sua fica stretta e soffocante. Duke aveva detto che Scarlett poteva davvero usare solo due o tre dita per togliersi di dosso. Il suo delizioso nettare scorreva lungo l'asta del suo cazzo, il flusso di crema lenta ma zampillante scivolava lungo il suo sacco di palline e gocciolava costantemente sul pavimento mentre Scarlett continuava a conficcare il cazzo più a fondo nella sua cunnie ardente e bisognosa.

"Oh dio sì!" Shana urlò mentre il suo corpo girava, ogni rotazione dava vita a un nuovo brivido di euforia e passione dal corpo tremante di Shana. È stato così bello mentre rubava quel cazzo sotto di lei. Malvagiamente, Scarlet strinse la figa, soffocando il cazzo così tanto che anche se Duke volesse raggiungere l'orgasmo, potrebbe non essere in grado di farlo. Si strinse molto velocemente, quel tanto che bastava per abbracciarsi mentre saliva e scendeva per tutta la lunghezza di quel cazzo palpitante e palpitante.

Cover Girl le prese la mano e allungò una mano verso il corpo scorrevole ed elegante della Scarlett pronta per il bagno. Cercando con le dita, alla fine ha sfiorato il clitoride di Scarlett, massaggiandolo con calore mentre guardava Duke succhiare il suo grasso seno abbronzato. "Non pensare di poter venire dentro di lei e non in me." Cover Girl rise piano mentre chiudeva gli occhi, immergendosi nella sensazione dei suoi succhi duri e lussuriosi dei suoi seni altamente sensibili. Cover Girl strofinò il petto contro il viso di Duke, schiacciandogli il viso tra i suoi morbidi seni morbidi. Con i capezzoli duri come una roccia e grandi come una ciliegia, si divertiva a strofinarli contro le labbra di Duke, stuzzicando se stessa e lui allo stesso tempo.

Come un cane in calore, Cover Girl, con le gambe leggermente divaricate, strofinò l'inguine contro il braccio di Duke. Duke se ne accorse e le posò una mano forte contro l'inguine, le sue dita erano inarrestabili, nemmeno le mutandine potevano rallentare la sua corsa. Le sue dita scivolarono nella cunnie gocciolante di Courtney. Il suono del loro ingresso e i movimenti febbrili risuonavano chiaramente, a parte i gemiti ansimante e le urla di Beatitudine di Shana.

"Sborra per me Duca!" Scarlett capì, ora era alle prese con il suo orgasmo profondo e appassionato a causa del cazzo dentro di lei, ma Cover Girl era davvero un fattore del suo strabiliante e rapido orgasmo. Cover Girl sorrise mentre i suoi occhi si alzavano nella sua testa. "Oh dio, proprio così... così" La modella scarlatta parlò teneramente mentre sentiva il suo stesso orgasmo illuminante e sensuale lavarsi sul suo corpo agile e atletico. Quel prurito si stava graffiando fino in fondo da due grosse dita, il duca le produsse un alleato animalesco dentro.

Anche Duke raggiunse l'orgasmo, sentendo l'umidità che sgorgava giù dalla sua mano, con i seni che gli sbattevano contro il viso, e un colpo provocatorio del suo cazzo alloggiato così perfettamente nel corpo ansante, ansante e teso di Shana era troppo per lui per resistere ancora. Una delle sue braccia avvolse il fianco di Scarlet, tirandola sbilanciata verso di sé. Si lasciò cadere in grembo mentre Duke si spingeva con fermezza in avanti prima di far uscire quello che pensava fosse il miglior orgasmo della sua vita.

Cover Girl sedeva sulla scrivania, ansimando. Duke giaceva sulla sedia, sorridendo. Shana si appoggiò al petto robusto di Duke, sospirando contenta.

------FATTO-----

"Indossavi un preservativo, Duke?" chiese Cover Girl sofly, sospirando per un tale orgasmo.

«No...» disse distante.

"Non hai... potresti aver messo incinta Shana?"

"Veramente! Accidenti. Non lo sapevo.": disse Duke

"Ora sapete." ha detto CG.

"E sapere è metà della battaglia." Scarlett intervenne --- carezzandole lo stomaco.

"Hai dannatamente ragione."

Storie simili

Il viaggio di Sandra Capitolo 2

Costantemente maltrattata Sandra si era stabilita in una vita di servitù. La sua umiliazione fu completa quando fu introdotta alla bestialità. Ma lungi dall'essere caduta in disgrazia, scoprì di apprezzare ciò che aveva ottenuto da un animale che non aveva avuto da nessun uomo: un lungo cazzo. Ormai “venduta” attendeva il suo nuovo Maestro. Caricata nell'auto di Paul, si rese conto che ora le apparteneva. Seduta sul sedile posteriore con Tyson, ha accarezzato il suo nuovo animale domestico. Ti sei esibita perfettamente stasera signorina disse Paul mentre tornava a casa Penso che ci sia una miniera d'oro tra le tue gambe...

0 I più visti

Likes 0

Mia moglie scopa suo fratello

Quando Sue ha scopato suo fratello --------------------------------- L'inizio di questo incidente è stato quando il fratello minore di mia moglie è venuto a trovarci nei giorni prima che le fotocamere digitali fossero così popolari. Avevo allestito una camera oscura dove sviluppavo e stampavo le mie fotografie e lui mi aveva portato un rullino di suo fratello maggiore da sviluppare e stampare. Le foto erano scatti di nudo della moglie di James, Mary. Non i nudi di tipo artistico ma il vero tipo XXX, le gambe aperte, tenendo aperte le labbra della sua fica, ecc. Tutti e 36 erano solo con lei...

282 I più visti

Likes 0

Un culo fuori di te e me

Copyright © 2007 di Tim King Laboratorio di narrativa del Goucher College Tutti i diritti riservati Un culo fuori di te e me Di Tim King Sciamai come un alveare lungo la strada fino all'appartamento di Susie. Quello che avevo appena visto era indicibile. Non c'era niente di buono in questo. Era disgustoso e sbagliato e la parte peggiore era che era completamente credibile, completamente nel regno della realtà. Questo è probabilmente ciò che mi ha fatto così incazzare. Non mi ero nemmeno preso la briga di chiamarla. Nel momento in cui ho capito che era lei, ho chiuso di colpo...

45 I più visti

Likes 0

Alla mamma piace guardare

La mamma amava guardare Penso che la mamma fosse un po' gelosa di me e dei miei fratelli, quando poteva ci guardava scopare in piscina in soggiorno. Era un po' sovrappeso, ma aveva delle tette enormi non un brutto culo. Sapevo che Billy ne stava ricevendo un po' dalla mamma, l'avrei sentito camminare lungo il corridoio, poi l'avrei sentito andare nella stanza della mamma e poi sgattaiolare fuori un'ora o giù di lì. Un giorno d'estate io e Bob stavamo nuotando in piscina, all'inizio è normale che entrambi indossassimo i costumi da bagno. Ma poi ha nuotato dietro di me e...

956 I più visti

Likes 0

Paul, sua zia e sua cugina Becky

Non l'ho mai misurato, ma potevo mettere entrambe le mani intorno alla mia erezione e la testa sporgeva ancora. Le mie dita non si sono toccate quando hanno raggiunto la mia erezione. Ho potuto dire guardando gli altri ragazzi che facevano la doccia dopo gli allenamenti di squadra che avevo un grosso cazzo. Quando ho avuto un duro lavoro durante la scuola ho potuto vedere alcune ragazze e insegnanti che guardavano il rigonfiamento dei miei pantaloni. Mi ha fatto sentire bene. Una calda giornata estiva stavo nuotando nella nostra piscina. Ero a casa da solo ed è stato bello nuotare nuda...

1.5K I più visti

Likes 0

Gli ingredienti di una troia Capitolo 1

Era una calda giornata estiva, stavo camminando verso il centro commerciale dove si trovava la mia migliore amica Rosie. L'ho aspettato tutta la settimana. Non la vedo da qualche mese. Dopo qualche minuto di camminata sotto il sole cocente ho finalmente raggiunto il centro commerciale. Eccola lì, bella come sempre. Era lì in piedi con i suoi jeans preferiti, una maglietta nera e una giacca di pelle che la facevano sembrare una motociclista. I suoi capelli erano ricci e rosso brunastro. Ero innamorato di questa ragazza e volevo dirglielo ma non sapevo come. Mi vide e un sorriso si allargò sul...

865 I più visti

Likes 0

La sua ragazza, mia cugina

Immagino che tutto sia iniziato un sabato pomeriggio. Il reggiseno di mia madre era in cima alla pila del bucato. Ha attirato la mia attenzione e ne sono rimasto subito affascinato. Ho rubato il reggiseno e sono corsa in camera mia a provarlo. Ricordo la fretta che mi diede. Mi è piaciuto e ho deciso di continuare. Ho fatto tutto il possibile per mettere le mani su più vestiti. Ho rubato reggiseni, mutandine, collant, slip e vestiti a mia madre. Costumi da bagno e reggiseni di mia cugina e di mia nonna. Non potevo averne abbastanza. Mi sforzavo di sembrare e...

744 I più visti

Likes 0

Porre l'altra guancia

Sono una persona profondamente religiosa. Credo nel fare il bene e nel resistere alla tentazione del male. Credo che i cristiani dovrebbero praticare l'umiltà e, quando subiscono un torto, porgere l'altra guancia. Con l'aiuto di mia moglie, Eve, lavoro sodo per essere una buona cristiana. Pensavo di salvare Eve e di portare la sua trasformazione. Sotto ogni punto di vista, Eva era una peccatrice. L'ho incontrata in un momento di debolezza. Un giorno, sono stato attirato in un club per gentiluomini contro il mio miglior giudizio e la mia conoscenza del bene e del male. Ero vergine in ogni senso della...

537 I più visti

Likes 0

Perdo la mia verginità anale con un ragazzo di Grindr nel suo camper

Questa è la vera storia di quando ho perso la verginità anale da un ragazzo di Grindr. Per una piccola informazione su di me, ero un atleta 6'2 di 18 anni con un bel sedere che i ragazzi sembrano amare così tanto. A quel tempo ero in un collegio e andavo su Grindr e chiacchieravo e scambiavo foto con altri ragazzi. Parlavo con molti ragazzi della mia zona ma l'unico problema era che mi trovavo in una zona così disabitata che non c'erano molti ragazzi molto vicini a me e non potevo viaggiare perché non avevo la macchina . C'era questo...

449 I più visti

Likes 0

L'inizio e 40 anni di ritardo il cambiamento

Jay e io giochiamo insieme da quando avevamo circa 15 anni. È iniziato una notte quando lui dormiva a casa mia e volevamo guardare la TV dopo che i miei genitori erano andati a letto. Ecco il breve background prima di entrare in quello che è successo lo scorso fine settimana. Quella notte, dopo aver spento la TV, abbiamo aperto il divano letto e ci siamo sdraiati per la notte. Poco dopo che eravamo sotto le coperte, ho sentito la sua mano scivolare sul mio fianco e toccare delicatamente il mio cazzo. A quel punto, come ogni ragazzo di 15 anni...

282 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.