Passione delle madri

1.2KReport
Passione delle madri

Mio padre faceva affari d'oro vendendo semi oleosi a Gulburga, prima di trasferire la famiglia a Mumbai dopo che la mia unica sorella si era sposata. La nostra nuova casa a New Bombay era a dir poco lussuosa e mio padre stava guadagnando più soldi, più velocemente di quello che faceva nella nostra città natale, grazie alla sua nuova passione per il mercato azionario. Mia madre, che era una timida casalinga a Gulburga, iniziò presto a trasferirsi nei dintorni di Mumbai e nel giro di un paio d'anni dopo aver raggiunto Mumbai, mia madre sembrava una tipica signora moderna di Mumbai con i suoi capelli corti e cosmetici eccessivi. Si è iscritta a tutti i club che poteva e presto è diventata attiva come lo era mio padre nei suoi affari. Anche se la nostra famiglia sembrava molto unita dall'esterno, sapevo che i nostri genitori si stavano allontanando l'uno dall'altro per molte ragioni. Girava voce che mio padre avesse qualche relazione extraconiugale con una donna del Kerala e come per confermare le voci rimase fuori per gran parte della settimana. Non mi ci è voluto molto per rendermi conto che mia madre sta usando tutte le attività del suo club come diversivo positivo dal tumulto mentale che stava attraversando a causa del marito infedele, mio ​​padre.

È stato durante la terza settimana di giugno dell'anno scorso, una tipica giornata monsonica di Mumbai che ha cambiato completamente la vita mia e di mia madre. Essendo un sabato, ero a casa a guardare alcuni canali musicali quando ho sentito suonare il campanello. Quando ho aperto la porta, ho visto mia madre completamente sbattuta sotto la pioggia che si copriva solo la testa con il suo churidar. Potevo vedere attraverso il suo churidar bagnato, i suoi reggiseni completamente esposti ai miei occhi così come anche la macchia tra la sua vita e il suo reggiseno e anche il giro bagnato proprio sopra il suo ombelico. Ho visto molte volte mia madre sgobbare sotto la pioggia, ma è solo dopo che ha cambiato il suo codice di abbigliamento che ho iniziato a guardarla con un'ulteriore curiosità. Si precipitò dentro senza parlarmi né ebbe la minima idea che avessi osservato il suo corpo. Il mio cuore ha iniziato a battere forte perché sapevo che mia madre stava per cambiarsi i vestiti e potrebbe essere un'esperienza utile se riuscissi a vedere il corpo sexy di mia madre. Con poco sforzo, si poteva sbirciare all'interno della stanza della madre dalla scalinata subito dopo aver salito alcuni gradini. Chiusi subito la porta e corsi virtualmente verso le scale per non perdere nemmeno un secondo mentre mia madre si spoglia. Quando ho iniziato a guardare dalle scale, è stata un'esperienza straordinaria!

Mia madre si era già infilata il churidar bagnato e si stava togliendo il pigiama dalle gambe mentre iniziavo a guardare. Mentre si chinava in avanti per liberarsi dai vestiti umidi, potevo vedere chiaramente quanto fossero appuntite le sue enormi tette nonostante avesse 45 anni. Aveva una specie di pancia grande che non sembrava male neanche sporgente dalle sue mutandine strette. Le sue cosce erano setose e lucenti, come se invitassero ad accarezzarle. Si slacciò il reggiseno in una frazione di secondo e tirò giù la cinghia delle mutandine in un lampo. Sono rimasto sbalordito nel vedere mia madre sexy in piedi nuda anche se per pochi secondi. Si infilò in un sari di cotone che le sbuffava intorno al corpo come se stesse fluttuando sulla sua carne. Ho continuato a guardarla anche dopo che era completamente coperta, il che alla fine ha portato mia madre a prendermi presto. Ho pensato per un momento che sarebbe rimasta scioccata, ma mi ha sorriso come al solito. Sono rimasto immobile per un secondo chiedendomi cosa avrei dovuto fare dopo perché mia madre mi ha sorpreso a sbirciare per vederla cambiare. Mia madre stava ancora sorridendo e, sorprendentemente, mi fece segno come se mi stesse chiamando dentro. Incapace di credere ai miei occhi, scesi lentamente le scale e la porta si aprì ancor prima che potessi bussare come se stesse aspettando il mio arrivo.

Mi sono sentito profondamente imbarazzato di fronte a mia madre per quello che ho fatto. Dopo aver guardato in basso per un po', trovai finalmente il coraggio di fissare mia madre che sorrideva piuttosto maliziosamente.

"Sei felice?" Lei chiese. "È tutto ciò di cui hai bisogno da tua madre?"

Vorrei poter dire "No" alla sua domanda, ma la mia bocca si era seccata per la paura e l'imbarazzo. Ma sicuramente volevo di più da mia madre e sapevo anche che prima o poi avrei potuto esprimerle ciò che volevo esattamente da lei.

"Tuo padre è atteso a pranzo tra un'ora. Cosa pensi che possiamo fare?"

Il mio corpo si bloccò per un secondo nel vedere che mia madre mi stava davvero facendo l'occhiolino mentre la sua mano sinistra stava facendo scivolare il suo sari verso il lato destro mostrando il melone sinistro che soffocava sotto il reggiseno e la camicetta attillati. Potevo percepire la puntura nel mio inguine e sentivo un carico di sangue che mi pompava nel cervello. Chiusi la porta dall'interno e andai dietro a mia madre, abbracciandola mentre lasciavo le mie mani sul suo comodo ventre. Potevo immediatamente sentire un sibilo uscire dalle labbra di mia madre mentre faceva oscillare la testa all'indietro per strofinare le sue guance contro le mie. Sentire le sue guance fredde e morbide mi portò a una maggiore altezza mentre le mie mani tenevano fermamente la vita di mia madre. Potevo sentire la fragranza del gelsomino nei capelli di mia madre e le mie labbra raggiunsero la sua spalla sinistra per piantare un dolce bacio. Mia madre si alzò in piedi quando le mie labbra toccarono la sua pelle morbida, le sue braccia si protesero all'indietro per tenermi come una staffa. Ciò mi ha dato l'opportunità di sentire liberamente le spalle, le braccia e la vita di mia madre mentre si muoveva avanti e indietro per permettermi di avere una sensazione completa della sua pelle ovunque le mie mani si allontanassero.

Mia madre non aveva appuntato il suo sari contro la camicetta fino a quel momento e come tale la parte superiore del suo sari vacillava dalle sue spalle nei suoi movimenti. Guardando da dietro potevo vedere molto chiaramente la scollatura sexy di mia madre e non potevo resistere a fare un respiro profondo.

"Come ti sembrano?" chiese mia madre in tono scherzoso.

"Solo un paio di angurie," dissi mentre il mio cazzo duro premeva contro il culo sexy di mia madre. Le mie mani raggiunsero la sua camicetta per sentire i suoi enormi seni e finirono per stringerli un po' ferocemente. Mia madre ha stretto la staffa mentre premeva ancora di più le natiche contro il mio cazzo eccitato.

"Non posso dirti come ci si sente a toccarli," sussurrai all'orecchio di mia madre. ."

È stata una sensazione meravigliosa poter raccontare a mia madre il mio fascino erotico per i suoi seni, visto che potevo vederla arrossire come un'adolescente per il piacere.

"Temo che ci resti poco tempo prima che tuo padre ritorni". Me l'ha ricordato mia madre.

"Hai ragione," dissi mentre accostavo di nuovo le braccia alla vita di mia madre, questa volta per sciogliere il nodo della sua sottoveste che le scivolava sulle cosce lucide e le crollava ai piedi. Mia madre emise un lieve gemito mentre la mia cervice premeva contro le sue natiche nude. Le mie mani sono scese sulle sue cosce per sentire lo strato di pelle morbida sulla sua carne soda. Ho girato mia madre per darle un'occhiata con solo la camicetta e niente sotto la vita, esponendo la sua femminilità sexy ricoperta da una buona quantità di capelli. Mentre lasciavo che la mia mano destra accarezzasse i delicati capelli della sua cavalcatura sexy, mia madre si girò indietro e gemette mentre le sue gambe cominciavano ad allargarsi ulteriormente.

"Potresti avermi visto nudo così tante volte quando ero bambino", dissi a mia madre con un sorriso. "È il mio turno, mamma!"

"Hai ragione," scherzò mia madre. "Ma sarai di nuovo nuda davanti a me!"

Liberai per un attimo mia madre dalle mie grinfie, indietreggiai un poco e mi spogliai in fretta. Il mio cazzo lungo e duro sembrava gonfio e desideroso di andare subito alla figa bagnata di mia madre sexy. Mia madre mi ha preso in giro chiudendo gli occhi come per dire che aveva paura di vedere il mio cazzo duro, solo per un momento. Le sue braccia poi raggiunsero la camicetta per togliersi i fermagli uno per uno, durante i quali potevo vedere i suoi seni premere forte l'uno contro l'altro. Una volta che si è tolta la camicetta, ho potuto vedere i suoi seni troppo grandi per il suo reggiseno attillato. Ho esaudito il mio lungo desiderio di sentire i suoi capezzoli sotto il reggiseno con le mie dita per mandare onde d'urto in entrambi. I suoi capezzoli erano incredibilmente freddi e vivaci. La sensazione spinse di nuovo mia madre tra le mie braccia e le nostre labbra si sfiorarono mentre le mie mani continuavano a calpestare i suoi sederi irregolari. Ogni volta che il mio cazzo duro le sfiorava le labbra della fica, mia madre mi afferrava freneticamente i capelli rendendo il nostro bacio ancora più feroce. Spinsi mia madre mentre la sua schiena era appoggiata al muro e lentamente mi inginocchiai. La mia madre intelligente ha avuto l'indizio e ha iniziato ad allargare le gambe abbastanza per me. La mia bocca raggiunse la sommità della cavalcatura sexy di mia madre e la mia lingua corse dal basso verso l'alto, facendo rilasciare a mia madre un forte gemito mentre il suo corpo si curvava come un arco e le sue mani si alzavano ben sopra le sue teste per afferrare le ringhiere sul parete. Le mie mani continuavano ad accarezzarle le cosce per tutto il tempo mentre la mia lingua faceva il suo lavoro. Mia madre ha urlato come una matta una volta che la mia lingua è affondata completamente nella sua clitoride mentre il suo orgasmo è esploso. Stava ansimando per respirare con le gambe divaricate appoggiate al muro.

Dopo una pausa momentanea, mia madre mi ha portato al lettino e mi ha fatto sedere con le gambe divaricate. Le sue gambe si sono divaricate abbastanza da posizionare la sua clitoride bagnata in linea con il mio cazzo eretto. Poi fece lentamente cenno al suo clitoride di sfiorare la punta del mio cazzo su e giù per un paio di volte per scuotermi di piacere. Mentre si muoveva, i suoi enormi seni ondeggiavano a pochi millimetri dalla mia bocca. Tenevo fermamente la vita di mia madre mentre osservavo l'oscillazione dei suoi seni davanti a me. Gli occhi di mia madre erano chiusi mentre la grossa testa del mio cazzo iniziava a stuzzicare le sue labbra umide della figa più frequentemente e occasionalmente si mordeva le labbra inferiori per la gioia. In un solo movimento, i suoi capezzoli si sono avvicinati minacciosamente a me e in pochi secondi erano dentro la mia bocca sentendo la mia lingua tormentosa su tutta la sua areola. "Ohhh!" Mia madre continuava a lamentarsi, il che mi eccitava ulteriormente come un matto. Il mio cazzo apparentemente non contento dei preliminari con la figa di mia madre, ha preso a pugni il suo clitoride per farsi strada nel canale sessuale di mia madre.

"Si si!" mia madre urlò. Il mio cazzo sembrava di essere messo in un forno a microonde nella figa di mia madre. Stavo impazzendo, pizzicando i suoi capezzoli, mordendoli delicatamente un paio di volte e succhiandoli mentre mia madre guidava ciascuno dei suoi seni nella mia bocca per lasciare che la mia bocca giocasse con loro fino in fondo. La mia bocca non si accontentava dei suoi meravigliosi seni mentre saltava da sinistra a destra mentre le mie mani si mettevano in azione tenendole abbastanza forte da rimanere dentro la mia bocca. Mia madre mi stava avvicinando ancora di più alla mia testa e i suoi gemiti avevano una sorta di ritmo. Presto entrambi cademmo sul letto e io fui veloce a montare su mia madre con lussuria. Mia madre ha lasciato il posto a me per entrare in lei mentre stavo per ottenere l'ultima esperienza di lasciare che il mio cazzo penetrasse nella sua figa. Non è stato difficile per il mio cazzo duro entrare perché mia madre era bagnata come una spugna bagnata. La sensazione per una frazione di secondo del mio cazzo che si tuffava nella sua figa era elettrizzante mentre mia madre si irrigidiva per un momento. Aveva un sorriso che sembrava invitarmi mentre iniziavo a martellarle la figa con il mio cazzo che le sbatteva sempre più velocemente. Le gambe di mia madre erano avvolte intorno alla mia vita come se non volesse che smettessi comunque di scopare. Stava mormorando alcune cose che non ho mai capito mentre continuavo a pomparla modulando i miei colpi per renderlo più piacevole. Le mie mani vagavano su tutto il corpo di mia madre mentre il mio slancio iniziava a salire e le mie mani le stavano impastando i seni come farina di grano. Stava diventando sempre più facile mentre continuavo a manipolare la sua figa e non potevo credere alla velocità con cui stavo pompando la figa di mia madre. La velocità stava raggiungendo il suo apice mentre mi sentivo i nervi in ​​fiamme e respiravo velocemente e furiosamente. Mia madre continuava a stringermi dove poteva e aprì gli occhi per vedermi pomparla così velocemente. Il mio cazzo sembrava essere inserito in una presa elettrica mentre il mio corpo si irrigidiva solo per un secondo, seguito da un enorme carico di sperma denso che schizzava nella figa di mia madre. Rimanemmo lì in silenzio per qualche minuto prima di correre a pulirci prima che arrivasse papà.

Mentre mia madre stava per andare in cucina, le ho detto: "Spero che papà finisca presto il suo pranzo per lasciarci di nuovo soli". Mia madre sorrise.

Storie simili

Gli ingredienti di una troia Capitolo 1

Era una calda giornata estiva, stavo camminando verso il centro commerciale dove si trovava la mia migliore amica Rosie. L'ho aspettato tutta la settimana. Non la vedo da qualche mese. Dopo qualche minuto di camminata sotto il sole cocente ho finalmente raggiunto il centro commerciale. Eccola lì, bella come sempre. Era lì in piedi con i suoi jeans preferiti, una maglietta nera e una giacca di pelle che la facevano sembrare una motociclista. I suoi capelli erano ricci e rosso brunastro. Ero innamorato di questa ragazza e volevo dirglielo ma non sapevo come. Mi vide e un sorriso si allargò sul...

2.2K I più visti

Likes 0

Motel rurale di Corsicana Texas

'Lo sento,' sussurrò, la sua voce rauca per il dolore che pulsava ovunque, ma da nessuna parte più che dove il suo cazzo premeva attraverso gli strati tra di loro. Tenne lo sguardo sulla sua bocca mentre l'eccitazione trasudava attraverso di lei. Ellen ha riferito la sua storia da Corsicana, quindi si è registrata al Best Western Executive Inn. Ellen ha aperto la porta della sua stanza, aprendo la porta, è sorpresa di vedermi ad aspettarla. Ellen sospirò, posò la valigia sul letto, mi alzai dalla sedia, afferrando la mano di Ellen nella mia presa. Bene, andiamo nell'altra stanza. Ne voglio...

2.1K I più visti

Likes 0

La festa dei laureati (parte 1)

Ero a casa del mio amico Garret per la festa di laurea di sua sorella Jordan. Lui ed io eravamo solo matricole all'epoca ed era la prima festa a cui andavo. Per quanto fossi eccitato, mi sono reso conto che non avrei scopato. Io, me stesso e io eravamo a un INCREDIBILE 5 piedi e 4 pollici. Ragazzo alto non ero io? Ovviamente sto scherzando, in realtà ero uno dei ragazzi più bassi della mia classe, a parte le ragazze. Pesavo solo 130 libbre, per lo più muscoli per fortuna, e potevo mettere in panchina solo 135 libbre. Non ero magra...

1.3K I più visti

Likes 0

LaMar e Leon (quello che è appena successo parte 2)

Dopo che Maestro mi ha lasciato incatenato lì, in quello che dovresti chiamare e ora ho capito che era una prigione, ho iniziato a farmi prendere dal panico. Non avevo voluto e avevo potuto evitare di affrontare il pensiero a ciò a cui mi aveva sottoposto il padrone, fottendomi il culo e non solo facendomi succhiare il suo enorme cazzo, ma ingoiando la sua sborra e poi ringraziandolo per avermi usato in quel modo. Ma ora che ero rimasto solo, ancora incatenato al pavimento, la realtà stava iniziando ad affondare. Come avrei fatto a uscirne e cosa era successo ai miei...

786 I più visti

Likes 0

Incesto --- [2]

Parte 2 [l'ultimo del tema bi per un po'] _____________________________ Il giudice Ciro T. Nikolai era seduto dietro un'enorme scrivania mentre Avan Volka e il suo giovane nipote Caci entravano nell'aula del giudice. Nikolai era un tipo burbero, con occhi duri e un viso rugoso e severo. Fece cenno ad Avan e al ragazzo di sedersi sul lato opposto della scrivania. Volka, iniziò, ho qui una borsa di studio per l'immigrazione e poiché il loro padre non può rispondere da solo, la tua firma sarà sufficiente. Il giudice sollevò il documento di quattro pagine e lo sfogliò fino all'ultima pagina. Qui...

2.6K I più visti

Likes 0

Mio padre si è seduto lì e ha guardato

Quando avevo 16 anni e quasi 17 mio padre si è risposato e con una moglie adorabile e molto formosa, tette molto più grandi di quelle che ha mamma e dice che è anche una delle sue tante qualità, è un'ottima cuoca e adora divertirsi di tutti i tipi . Beh, sono via per l'estate quando tutto questo accade, insegno informatica al liceo locale, sembra che abbia un talento naturale per questo per qualche strana ragione, vedo del codice nella mia testa o qualcosa del genere e io' Faccio sempre quattro o cinque cose contemporaneamente su di loro. Beh, comunque, quando...

2.4K I più visti

Likes 0

Le regole di detenzione

Il diciottenne Derek sedeva nel mezzo di un'aula semi-piena durante il giorno. Era stanco della sua insegnante puttana che assegnava venti pagine di compiti ogni notte. Si comportava sempre come se fosse su un cavallo alto. Diede un'occhiata ai suoi compagni di classe intorno a lui, la maggior parte dei quali stava lottando per completare i compiti prima che l'insegnante entrasse. Odiava che i compiti stessero diventando un problema con la sua capacità di giocare a calcio. Il suo allenatore gli ha detto che, a meno che non avesse alzato i voti, si sarebbe presto ritrovato in panchina fino a quando...

2.5K I più visti

Likes 0

La figlia del contadino - Parte 1 e 2

Nota dell'autore: questa non è una storia d'amore, per favore cerca altrove se è quello che stai cercando Parte 1 - Catturato All'inizio non potevo credere alle mie orecchie. Mentre andavo in giro ad occuparmi del bestiame e dei raccolti, ho sentito i lamenti sommessi di una femmina che veniva dalla stalla. Diverse biciclette giacevano a terra nelle vicinanze. Quando ho sbirciato dentro attraverso una fessura nella porta di legno della stalla, non potevo credere ai miei occhi. C'era la mia dolce piccola figlia di sedici anni, Elizabeth, nuda a quattro zampe per terra. Era circondata da una mezza dozzina di...

2.9K I più visti

Likes 0

Scatenare

Scatenare Holly svoltò sulla strada sterrata che portava al suo lago privato e tirò un sospiro di sollievo. Parcheggiando accanto alla grande quercia, dove faceva sempre, era a pochi metri dal lago. Appena sopra c'era la sua baracca. Avrebbe potuto costruire una villa qui se avesse voluto, ma la baracca che era qui quando ha acquisito la proprietà per la prima volta più di vent'anni fa. All'inizio era un luogo di divertimento e giochi con il suo primo amante. Adesso era il suo rifugio dal mondo aziendale ed era privato, lontano dalla strada principale. A meno che non si sapesse dov'era...

3.9K I più visti

Likes 0

Tre J e una S Go Ski - Giorno 3, Parte 2

Tre J e una S Go Ski - Giorno 3, Parte 2 A cura del tecnico BDSM FFF/F D/s / Lieve / Esibizionismo / Schiavitù consensuale / F/F / Neve / Freddo / Umiliazione / Sesso elettrico = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = Quattro giovani studentesse del college in vacanza sugli sci devono trovare altre cose da fare quando un eccesso di neve fresca le intrappola nella loro cabina. Questa è la quarta di questa serie e descrive un'interessante giornata sugli sci su piste quasi...

2.1K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.