Le vacanze prendono una svolta inaspettata

636Report
Le vacanze prendono una svolta inaspettata

Per diversi anni ero stato affascinato dal gallo. Anche solo pensarci era esaltante al massimo. Rimarrei senza fiato guardando i cazzi grossi e pulsanti su Internet, il modo in cui lo sperma trasudava dall'asta e fuori dalla punta e come le palle poi si stringevano e delineavano i testicoli. Nonostante questo riuscii a convincermi di non essere gay, un po' perché ero giovane e l'idea mi spaventava, un po' perché nient'altro degli uomini mi entusiasmava. Non ho mai guardato i corpi o i volti dei ragazzi come facevo con quelli delle ragazze. Fino a poco tempo fa era ancora così, ma poco dopo il mio 18esimo compleanno la situazione è cambiata.

Durante le vacanze estive successive agli esami universitari, la mia famiglia ha fatto una vacanza all'estero in Portogallo per due settimane. Non vedevo l'ora che arrivasse questa particolare vacanza, in parte come tregua dallo stress degli esami, ma anche perché rappresentava una grande opportunità per controllare da vicino alcuni rigonfiamenti. L'ho visto anche come il passo successivo nelle mie avventure di sviluppo come freeballer, qualcosa che ho imparato guardando i cazzi su Tumblr. Trascorrevo già le giornate fuori con gli amici senza biancheria intima e facevo lo stesso in casa. Mentre facevo le valigie per le vacanze ho deciso di non portare assolutamente la biancheria intima, l'emozione di non riuscire a nascondere qualunque cosa potesse accadere mentre ammiravo il panorama della spiaggia era incredibile.

Una volta arrivato all'appartamento in cui alloggiavamo per i successivi 14 giorni, mi sono precipitato alla piscina pubblica a pochi minuti a piedi per iniziare a ammirare il panorama. Anche se c'erano solo un paio di rigonfiamenti da osservare, era comunque bello prendere un po' di sole, i miei slip attillati avevano lasciato un segno di abbronzatura proprio lungo la curvatura del mio culo e appena sopra il mio cazzo, ho sempre trovato i segni di abbronzatura caldi soprattutto quando hanno mostrato quanto rischioso indossassi il mio costume da bagno.
I giorni successivi continuarono in modo simile, mi alzavo presto per passare più tempo possibile ad abbronzarmi e a fissarmi e trovavo il
la spiaggia sarà molto più emozionante della piscina, notando molti più rigonfiamenti
molti dei quali erano così grandi che potevo vedere chiaramente il contorno di una testa di cazzo gonfia da dietro gli occhiali, la mia mancanza di biancheria intima mi ha quasi lasciato esposto in alcune occasioni. Non solo questo ma, mentre nuotavo lungo le secche rocciose della baia, sono riuscito a dare un'occhiata ad alcuni cazzi nudi attraverso l'acqua cristallina mentre le persone si abbassavano i costumi da bagno per grattarsi o altro, ho anche potuto vedere un ragazzo pisciando con i suoi semi - Ero molto grato di essermi ricordato dei miei occhialini da nuoto! Una settimana i miei genitori menzionarono un vicino parco acquatico che era considerato uno dei migliori in Europa, anche se ce n'erano pochissimi a casa in Inghilterra. Mi erano sempre piaciuti molto più i parchi acquatici che i parchi a tema e quindi fu deciso che avremmo andrei il giorno dopo.

Siamo partiti presto per poter passare più tempo possibile nel parco, siamo stati costretti a fare una breve coda ma abbiamo varcato presto i cancelli. Ero sinceramente sbalordito dalle dimensioni del posto; sia l'altezza delle diapositive che il vasto numero di esse e ne ho subito individuate diverse che volevo dare priorità. C'era una grande varietà, dai buchi neri ai canali, dalle rapide ai corridori, per non parlare dell'enorme piscina e delle numerose vasche idromassaggio.
Dopo aver prenotato un armadietto per le nostre cose, ci siamo precipitati allo scivolo più grande lì, "Kamikaze", già la fila si snodava su e giù per i cinque piani di piattaforme e scale che portavano in cima, quando siamo arrivati ​​lì, però, eravamo solo due piani dall'alto.

Mentre ero in coda mi sono preso un po' di tempo per controllare i pacchi intorno a me e sono rimasto sorpreso da uno in particolare, sembrava della taglia perfetta avvolto strettamente negli speedos rossi che il ragazzo indossava e mentre il mio sguardo si spostava sul suo corpo, per una volta, sono rimasto ancora più emozionato da quello che ho visto.
Aveva la pelle abbronzata che si estendeva sugli addominali tonici e pettorali prominenti, il suo viso era scolpito come quello di un dio greco ed era completato da capelli scuri e lisciati all'indietro che gocciolavano acqua lungo il suo torso mozzafiato.
Naturalmente il mio cazzo ha cominciato a muoversi nel costume da bagno e ho voltato le spalle alla mia famiglia, continuando a fissarlo intensamente. Ho sentito una strana ondata di sentimenti mentre la coda mi portava su per le scale, non ero mai stato interessato a nient'altro che il cazzo di un ragazzo prima, ero confuso e questo non era aiutato dal mio intenso stato di eccitazione.

Troppo presto è scomparso dalla vista quando è arrivato in testa alla fila ed è precipitato giù dallo scivolo, ma non prima di aver rubato uno sguardo al suo sedere che era abbracciato stretto dai suoi Speedos, mostrando la sua forma e la sua tensione. Sentivo il mio cazzo pulsare a questa vista ed ero abbastanza sicuro che se qualcuno avesse guardato, avrebbe dato un'occhiata al mio membro nei miei attillati Speedos verde lime, anche se questo era parte del motivo per cui li ho scelti! Quando sono arrivato davanti, lui era passato in fondo alla mia mente mentre la mia aspettativa cresceva, eppure anche quando volavo giù dallo scivolo a Dio solo sa a quale velocità pensavo ancora a lui.

Le due ore successive sono volate, abbiamo provato tutti i tipi di scivoli e sono rimasto sorpreso da quanto mi sia divertito semplicemente a rilassarmi lungo un giro ad anello che scorreva quasi interamente intorno al parco. Dopodiché eravamo affamati e ci fermammo in uno dei ristoranti all'interno del parco. Mi sono concessa un hamburger, rompendo la dieta solitamente rigida che mi ero imposto per mantenermi in perfetta forma fisica.
Mentre mi alzavo per andarmene, lo vidi di nuovo, appena entrato nella porta con quelli che presumibilmente erano i suoi amici. Ho cercato disperatamente di trovare una scusa per restare nella tavola calda per poterlo osservare di nuovo, ma non sono riuscito a trovare nulla di convincente. Abbiamo deciso di separarci dopo pranzo con i miei genitori andando alla piscina principale e ai lettini, apparentemente avevamo abbastanza emozioni per un giorno, lasciandomi esplorare le molte aree del parco che non avevamo ancora sperimentato. Mi sono goduta la libertà e mi sono presa il tempo necessario semplicemente guardandomi intorno, seguendo la scia d'acqua che scorreva nel parco e unendomi solo alle code più brevi.

Dopo circa mezz'ora dall'inizio della mia esplorazione sono finito nelle vasche idromassaggio e ho deciso che sarebbe stato bello immergermi nell'acqua rilassante e lasciare che le bolle e i getti mi calmassero. Ho fatto proprio questo e ho lasciato cadere la testa all'indietro con gli occhi chiusi, crogiolandomi nell'acqua calda mentre i minuti passavano.
Dopo quelli che devono essere stati circa 15 minuti l'acqua era agitata e sono rimasto scioccato quando ho aperto gli occhi per vederlo entrare nella vasca idromassaggio, il mio cuore ha perso un battito ma ho cercato di rimanere calmo. Ci sono riuscito solo per un momento, perché quando i suoi amici sono entrati con lui, si è seduto direttamente accanto a me, a pochi centimetri dalla nostra pelle che si toccava.
Ho annuito educatamente a lui e al suo gruppo e mi sono sentito sollevato quando hanno iniziato a scherzare tra loro, ero libero di sedermi lì e lanciare sguardi furtivi al fusto accanto a me, la mia virilità fortunatamente nascosta dalle incessanti bolle sulla superficie dell'acqua. Con gli anni pensavo che sarei diventata molto discreta in questo genere di cose, tuttavia senza dubbio lui si accorse del mio sguardo ed ero abbastanza sicuro che una volta mi avesse davvero sorpreso, anche se non disse nulla e io ero sempre pronto a distogliere lo sguardo.

Rimasi nella vasca più a lungo del previsto a causa dell'erezione che avevo nascosto sott'acqua, comunque non sarebbe andata giù perché sembrava che bastasse anche la sua presenza per eccitarmi. Alla fine i suoi amici si alzarono per andarsene e mi aspettavo che facesse lo stesso, però lui indugiò per un secondo e mi lanciò un piccolo sorriso.
"Ehi, grazie per averci permesso di unirti a te, sono Ryan comunque, spero di non averti infastidito" tese una mano verso di me mentre si rivolgeva a me. Nervosamente allungai la mano e afferrai la sua mano con la mia,
"No, nessun problema amico, sono James" Sentii una scossa elettrica al suo tocco, la sua presa salda ma le sue dita morbide e gentili. "Dubito che potresti mai infastidirmi" sbottò e subito mi maledissi per essere stato così stupido.

La mia rabbia era fuori luogo, tuttavia, mentre mi sorrideva fissandomi negli occhi,
"Sei troppo gentile" disse calorosamente prima di alzarsi e uscire per raggiungere i suoi amici. Ho aspettato qualche istante che la mia erezione scendesse e una volta a mezz'asta sono uscito dalla vasca idromassaggio. In seguito ho camminato per il parco per circa un'ora, senza nemmeno notare gli altri ragazzi e le loro protuberanze poiché la mia mente non riusciva a scuotere l'immagine di Ryan. Sono tornato alla prima corsa in cui l'ho visto; c'era chiaramente una tregua tra le persone poiché potevo andare direttamente all'ultimo piano della coda.
Questa volta per tutta la discesa immaginavo Ryan che mi aspettava in fondo, con le forti braccia tese pronte a stringermi nel suo caldo abbraccio, e lui che mi baciava dolcemente il collo affinché tutti potessero vederlo. Sono rimasto scioccato dai miei pensieri e ho capito che quello che cercavo non era solo il suo cazzo.
Questo non è successo, ovviamente, anche se non ero troppo lontano, a quanto pare. In effetti era vicino alla piscina per bambini in fondo, ma sembrava essere solo e cercare qualcuno intorno. Poi alzò le spalle e si avviò verso quello che realizzai fosse uno dei blocchi di servizi igienici. Non ho idea del perché, ma ho deciso che sarebbe stata una buona idea seguirlo e sono arrivato rapidamente a pochi metri da lui. Ho esitato per un secondo fuori dai bagni, ma ho pensato "fanculo" e l'ho seguito dentro.

Sembrava che non ci fosse nessuno in giro mentre passavo accanto alla fila di lavandini e giravo l'angolo per vedere una fila di orinatoi su una parete, cabine doccia e servizi igienici sull'altra. Camminò fino all'orinatoio e cominciò ad abbassarsi il costume da bagno, lo fissai attentamente ma prima che potessi vedere la sua spazzatura si accorse di me.
Ho deciso di comportarmi in modo naturale e mi sono diretto verso l'orinatoio accanto a lui e sono stato immediatamente grato che, per qualsiasi motivo, il parco avesse trascurato le normali partizioni tra loro dandomi potenzialmente una vista di accesso completo.
"Ciao, James" disse con nonchalance mentre finalmente tirava fuori il suo cazzo dai suoi slip, pensavo che dovesse essere morbido di 6 pollici mentre cadeva fuori, la testa bulbosa parzialmente rivelata dal suo prepuzio. Rendendomi conto che dovevo continuare a recitare anch'io ho tirato fuori il cazzo, anche se stava già diventando duro in modo preoccupante.
"Ehi amico, quante possibilità c'erano di rivederti?" Dissi allegramente mentre sia io che lui cominciavamo a pisciare, il mio cuore batteva un milione di volte al minuto mentre guardavo la sua pipì uscire dalla punta del suo cazzo.
"Infatti, NO!" Disse mentre si girava a guardarmi e io distolsi rapidamente lo sguardo dal suo cazzo, mentre le guance si arrossavano. Sembrava, a differenza di me, che avesse davvero bisogno di pisciare mentre il getto dorato continuava con forza fuori dal suo cazzo mentre io ormai avevo finito e stavo un po' goffamente immobile davanti all'orinatoio. Volendo prolungare la situazione ho chiesto,
"Pensavo fossi qui con alcuni amici?" Con mia sorpresa ha risposto senza offesa.
"Sì, lo ero, ma sembra che mi abbiano mollato," disse mentre cominciava a tremare, la vista del suo cazzo che si afflosciava nella sua mano rendeva il mio più rigido e ora si piegava leggermente verso l'alto. A questo punto sembrò notare che tutto quello che stavo facendo era stare lì a guardarlo e lui mi guardò.

"Sembra che tu abbia qualche problema lì" disse con un cenno del capo. Ho provato velocemente a infilarlo di nuovo nei miei Speedos ma prima che potessi farlo ho sentito la sua mano afferrare la mia asta semidura. "Potrei aiutarti in questo, lo sai" disse sorridendo ironicamente. Il mio cuore sussultò e trattenei a malapena il respiro al suo tocco, nessun altro mi aveva mai toccato lì e il mio cazzo rispose crescendo rapidamente fino a raggiungere i suoi 6 pollici in pochi secondi, la sua presa allentata per permettere al mio cazzo di ispessirsi. Lo guardai di nuovo, lo spettacolo era così caldo; il suo cazzo che esce allo scoperto, i suoi splendidi occhi azzurri scintillanti di lussuria e la sua mano destra che si allunga per afferrare il mio cazzo.
Prima che potessi dire qualcosa, cominciò a far scorrere la mano su e giù sul mio cazzo, lentamente e in modo costante raggiunse la punta, le sue dita morbide sfiorarono facilmente la mia testa a causa del mio cazzo tagliato. Le vene del mio cazzo rispondevano e pulsavano facendolo saltare nella sua mano, lui si avvicinò coprendo la distanza tra gli orinatoi in modo che fossimo fianco a fianco.

"Porca miseria" mormorai mentre lui girava la sua mano attorno alla mia asta, alzai lo sguardo per fissarlo e notai che il suo cazzo aveva iniziato a muoversi. Alzai un sopracciglio e abbassai lo sguardo e in risposta lui prese la mia mano sinistra e la guidò verso il suo cazzo che afferrai lentamente sentendo la morbidezza del suo prepuzio e il flusso costante di sangue che gli riempiva il cazzo. Ho iniziato a giocare con la punta proprio come lui aveva fatto con me, osservando attentamente mentre il suo cazzo diventava sempre più grande finché non riuscivo a malapena a infilarci le dita attorno. Ho emesso un gemito involontario alla vista del cazzo duro di Ryan che doveva essere lungo almeno 8,5 pollici e largo il doppio del mio, era il cazzo perfetto, anche migliore di tutti i modelli che avevo visto su Internet.

Mentre rimanevo a bocca aperta per la meraviglia e il suo cazzo, ho sentito il suo respiro caldo sulla nuca e le labbra morbide e bagnate un attimo dopo facendo flettere il mio corpo e allungare il collo verso le sue labbra. "Oh Dio" gemetti senza preoccuparmi al mondo se qualcuno lo sentisse mentre mi piantava un altro bacio morbido sul collo, risalendo fino a quando non prese delicatamente il mio lobo dell'orecchio tra i denti e tirò. Era la cosa più calda che avessi mai sentito e la mia mano si fermò sul suo cazzo, stringendolo mentre mi abbandonavo al piacere della sua bocca. Con la sua mano che continuava a muovermi l'asta mi sentivo vicino al punto di non ritorno, deve aver capito mentre lasciava andare il mio cazzo e usava la sua mano per girare il mio viso verso il suo.

Ci siamo guardati negli occhi per un attimo e sapevo cosa voleva, non avevo mai pensato di baciare un ragazzo, solo dei loro cazzi, eppure con questo ragazzo perfetto di fronte a me non ho potuto trattenermi e mi sono chinato per unirmi al mio labbra con le sue. All'inizio ero incerto e lui mi ha lasciato prendere l'iniziativa, ma presto ci sono entrato, aprendo la bocca per permettergli di prendere il controllo. Abbiamo iniziato a pomiciare pesantemente con deboli gemiti provenienti da entrambi, mi sono voltato per guardarlo dritto e ci siamo abbracciati l'uno attorno all'altro proprio come facevano le nostre lingue. L'ho avvicinato mentre mi perdevo nella sua passione, il tocco della sua pelle e l'abilità della sua lingua mi teneva duro, come lo era lui, i nostri cazzi che si sfregavano l'uno contro l'altro nel nostro stretto abbraccio.
Proprio in quel momento risuonarono dei passi bagnati dall'ingresso dei bagni, non mi feci prendere dal panico perché l'esibizionista dentro di me voleva essere visto, Ryan però, tenendo le labbra sulle mie, mi spinse all'indietro e dentro una cabina doccia, sbattendo la porta dietro di sé . Ci fermammo per un momento e proprio prima che potessi perdermi nei suoi occhi lui riportò la bocca sulla mia e il suono della nostra pomiciata riempì di nuovo i bagni. Ryan prese sia il suo che il mio cazzo in mano e iniziò a sussultare, mentre lo faceva aprì la doccia lasciando che l'acqua calda scendesse lungo i nostri corpi e sui nostri cazzi. Ho iniziato a gemere sotto il suo tocco e i miei baci sono diventati più aggressivi mentre il mio cazzo pulsava e le mie palle si stringevano.
"Cazzo Ryan, sto per venire" ho urlato sopra il rumore della doccia.
"Sì, è così, vieni per me, tesoro", mi sussurrò all'orecchio. Quello fu il punto critico e gemetti mentre il mio cazzo cominciava a pulsare e lo sperma caldo usciva dal mio cazzo, almeno sette carichi sono caduti sui nostri petti e ho gettato la testa all'indietro e sono crollato tra le braccia di Ryan.

Quando mi sono ripreso l'ho baciato dolcemente ma sono stato interrotto quando mi ha grattato via la sborra dal petto e mi ha messo le dita in bocca, gli ho lasciato spingere dentro le sue dita e nel modo più seducente possibile mi ha succhiato via. Quando il mio petto fu pulito ci baciammo di nuovo, condividendo l'ultima boccata di sperma. Poi ho iniziato a baciargli il collo e oltre fino a quando non sono stato in ginocchio e ho iniziato a leccargli la sborra dal petto, prestando particolare attenzione ai suoi capezzoli che erano sodi sui suoi pettorali. Ne ho modificato uno e l'altro, cosa che ha suscitato in lui un sussulto acuto prima di continuare verso il basso finché il suo cazzo duro da 8,5 pollici era proprio davanti alle mie labbra.

Mi sono chinato in avanti e ho premuto dolcemente le mie labbra contro la punta del suo cazzo e ho rabbrividito al contatto. Usando una mano sulla base ho iniziato a leccare lentamente, in modo scherzoso, attorno alla testa sensibile, facendoci scivolare di tanto in tanto le labbra sopra, senza sapere cosa stavo facendo e agendo solo per puro istinto e lussuria. Dai suoi gemiti potevo dire che stavo facendo un buon lavoro mentre mi accarezzava i capelli, incoraggiandomi ad andare oltre. Lo guardai mentre tiravo fuori la testa del suo cazzo dalla bocca e mi schiaffeggiavo dolcemente la guancia.
"Oh cavolo, tesoro, per favore non prendermi in giro," disse Ryan con il respiro pesante. Strizzai l'occhio prima di infilarmi immediatamente in bocca cinque pollici della sua carne spessa e cominciai a succhiarlo seriamente. Usai la mia mano sulla base e una con le sue palle mentre dondolavo sul suo cazzo, gemendo tanto quanto lui perché amavo la sensazione della mia bocca riempita dal suo mostro palpitante. Ho sentito le sue mani aumentare la pressione sulla mia testa, sapevo cosa voleva e ho provato a prendere più del suo cazzo, ma riuscivo ancora a gestire solo 6,5 pollici prima che il mio riflesso del vomito mi fermasse. Ho usato la lingua per stuzzicare la punta e l'asta mentre lo tenevo in bocca, ma lui mi ha sorpreso infilandomi tutto il suo cazzo in gola e ha iniziato a scoparmi la faccia forte e veloce.

Gemetti quando il suo cazzo mi colpì in fondo alla gola e le mie labbra furono premute contro i suoi addominali. Il suo ritmo divenne più veloce e sentii i suoi gemiti diventare sempre più forti finché ad ogni spinta emise un forte gemito involontario, i suoni del suo piacere mi eccitarono ancora di più e gli afferrai il suo culo stretto e rotondo rendendogli più facile riempirmi la gola . Sentivo il suo cazzo pulsare più velocemente e sapevo che era vicino, appena prima che potesse sparare ho afferrato il suo cazzo e me lo ho puntato in faccia, scuotendolo freneticamente con la mano. Un secondo dopo il suo sperma caldo e appiccicoso uscì e mi atterrò in faccia. Lui gemette più forte di prima e urlò "Cazzo, sì, James" mentre due colpi mi finivano sulle guance, uno sulla fronte e uno addirittura tra i capelli. Prima che potesse finire, l'ho rimesso in bocca e ho preso i suoi ultimi schizzi di sperma caldo sulla mia lingua, assaporandone il gusto mentre mungevo il suo cazzo sensibile per tutta la quantità di sperma che aveva. Ne ho ingoiato un po' ma ne ho lasciato qualcun altro, godendomi per la prima volta il sapore dello sperma di un altro ragazzo.
Ryan si è accasciato contro il cubicolo, con il respiro pesante e il suo cazzo coperto della mia saliva e dei suoi succhi che ho rinchiuso avidamente prima di alzarmi e prenderlo in un caldo abbraccio, ci siamo baciati appassionatamente, condividendo il suo sperma e persi nel piacere che abbiamo appena condiviso. .

Alla fine ci siamo separati e ci siamo lavati sotto la doccia, anche se non ho potuto resistere a un bacio veloce sul suo culo quando sono arrivata da quella parte! Per un tacito consenso lasciammo entrambi il cubicolo insieme e iniziammo a passeggiare per il parco per circa un'ora parlando l'uno dell'altro. Si è scoperto che alloggiava nel mio stesso resort, anche se dall'altra parte, e abbiamo deciso che ci saremmo incontrati sul faggio il giorno successivo. Sono rimasto piacevolmente sorpreso quando a un certo punto mi ha tenuto la mano mentre girovagavamo, ci siamo fermati un po' in piscina tenendoci vicini nell'acqua e rubandoci qualche bacio occasionale, sembra che l'esibizionista dentro di me si sia ritirato da prima. Purtroppo siamo stati costretti a fermarci quando ha avvistato i suoi amici.

"Dovrei davvero andare adesso, James," disse sembrando leggermente abbattuto.
"Va bene, non posso averti tutto per me" dissi mentre facevo scivolare sfacciatamente la mano nei suoi slip, stringendogli il sedere. Mi diede un rapido bacio sulle labbra e si voltò per andarsene,
"Ci vediamo domani," mi fece l'occhiolino e se ne andò, non potei fare a meno di farmi venire una leggera erezione mentre guardavo il suo bel culo unirsi ai suoi amici e la mia mente vagava verso ciò che avremmo fatto il giorno successivo.

Storie simili

Motel rurale di Corsicana Texas

'Lo sento,' sussurrò, la sua voce rauca per il dolore che pulsava ovunque, ma da nessuna parte più che dove il suo cazzo premeva attraverso gli strati tra di loro. Tenne lo sguardo sulla sua bocca mentre l'eccitazione trasudava attraverso di lei. Ellen ha riferito la sua storia da Corsicana, quindi si è registrata al Best Western Executive Inn. Ellen ha aperto la porta della sua stanza, aprendo la porta, è sorpresa di vedermi ad aspettarla. Ellen sospirò, posò la valigia sul letto, mi alzai dalla sedia, afferrando la mano di Ellen nella mia presa. Bene, andiamo nell'altra stanza. Ne voglio...

2.1K I più visti

Likes 0

La festa dei laureati (parte 1)

Ero a casa del mio amico Garret per la festa di laurea di sua sorella Jordan. Lui ed io eravamo solo matricole all'epoca ed era la prima festa a cui andavo. Per quanto fossi eccitato, mi sono reso conto che non avrei scopato. Io, me stesso e io eravamo a un INCREDIBILE 5 piedi e 4 pollici. Ragazzo alto non ero io? Ovviamente sto scherzando, in realtà ero uno dei ragazzi più bassi della mia classe, a parte le ragazze. Pesavo solo 130 libbre, per lo più muscoli per fortuna, e potevo mettere in panchina solo 135 libbre. Non ero magra...

1.3K I più visti

Likes 0

Gli ingredienti di una troia Capitolo 1

Era una calda giornata estiva, stavo camminando verso il centro commerciale dove si trovava la mia migliore amica Rosie. L'ho aspettato tutta la settimana. Non la vedo da qualche mese. Dopo qualche minuto di camminata sotto il sole cocente ho finalmente raggiunto il centro commerciale. Eccola lì, bella come sempre. Era lì in piedi con i suoi jeans preferiti, una maglietta nera e una giacca di pelle che la facevano sembrare una motociclista. I suoi capelli erano ricci e rosso brunastro. Ero innamorato di questa ragazza e volevo dirglielo ma non sapevo come. Mi vide e un sorriso si allargò sul...

2.2K I più visti

Likes 0

La lavatrice

Perché non lo provi? I grandi occhi castani di Laura si spalancarono mentre un brivido cattivo le attraversava il corpo facendola rabbrividire un po' al solo pensiero. “Sii seria” disse Laura con un timido sorriso alla sua migliore amica Tally. Laura e Tally erano sedute in un bar come facevano normalmente durante la pausa cena a chiacchierare. Tally era stata la migliore amica di Laura da quando erano a scuola; qui erano ancora migliori amici all'età di 33 anni, anche lavorando nello stesso edificio per uffici. Quello di cui stavano parlando era un regalo che Laura aveva ricevuto per il suo...

872 I più visti

Likes 0

LaMar e Leon (quello che è appena successo parte 2)

Dopo che Maestro mi ha lasciato incatenato lì, in quello che dovresti chiamare e ora ho capito che era una prigione, ho iniziato a farmi prendere dal panico. Non avevo voluto e avevo potuto evitare di affrontare il pensiero a ciò a cui mi aveva sottoposto il padrone, fottendomi il culo e non solo facendomi succhiare il suo enorme cazzo, ma ingoiando la sua sborra e poi ringraziandolo per avermi usato in quel modo. Ma ora che ero rimasto solo, ancora incatenato al pavimento, la realtà stava iniziando ad affondare. Come avrei fatto a uscirne e cosa era successo ai miei...

786 I più visti

Likes 0

Fantasia soddisfatta

Conosco Tori da molti anni. Ci siamo conosciuti in un gruppo per single divorziati e col tempo siamo diventati amici. Tori è una donna robusta di estrazione ispanica con poca esperienza sessuale al di fuori del matrimonio ma ha sempre avuto un vivo interesse per il sesso ma è sempre stata troppo timida e impacciata per partecipare molto. È cresciuta in una famiglia molto severa, quindi l'esperienza sessuale per lei era molto limitata. Nel corso degli anni abbiamo parlato e preso in giro a vicenda a vicenda riguardo al sesso, ma non siamo mai andati oltre. Tori sembrava apprezzare le chiacchiere...

703 I più visti

Likes 0

Incesto --- [2]

Parte 2 [l'ultimo del tema bi per un po'] _____________________________ Il giudice Ciro T. Nikolai era seduto dietro un'enorme scrivania mentre Avan Volka e il suo giovane nipote Caci entravano nell'aula del giudice. Nikolai era un tipo burbero, con occhi duri e un viso rugoso e severo. Fece cenno ad Avan e al ragazzo di sedersi sul lato opposto della scrivania. Volka, iniziò, ho qui una borsa di studio per l'immigrazione e poiché il loro padre non può rispondere da solo, la tua firma sarà sufficiente. Il giudice sollevò il documento di quattro pagine e lo sfogliò fino all'ultima pagina. Qui...

2.6K I più visti

Likes 0

Mio padre si è seduto lì e ha guardato

Quando avevo 16 anni e quasi 17 mio padre si è risposato e con una moglie adorabile e molto formosa, tette molto più grandi di quelle che ha mamma e dice che è anche una delle sue tante qualità, è un'ottima cuoca e adora divertirsi di tutti i tipi . Beh, sono via per l'estate quando tutto questo accade, insegno informatica al liceo locale, sembra che abbia un talento naturale per questo per qualche strana ragione, vedo del codice nella mia testa o qualcosa del genere e io' Faccio sempre quattro o cinque cose contemporaneamente su di loro. Beh, comunque, quando...

2.4K I più visti

Likes 0

Il mio piccolo sporco segreto (12)

Ehi ragazzi, questo è il capitolo finale. Spero sia stato un buon giro. C'è un epilogo in cui spiegherò tutto dopo che il trio sarà finito. La festa di Capodanno è stata un'esplosione... del mio sperma e dello sperma di altri due ragazzi. Uno di loro, come sai, era Mike. L'altro era... aspetta e vedrai. Diventerà ovvio abbastanza presto. Così sono entrata alla festa indossando un cardigan e pantaloncini corti. Ovviamente, mentre mi vestivo, avevo in mente l'idea del sesso. Era a casa di un anno 13 e avevo deciso di venire presto prima che tutte le buone camere da letto...

2.4K I più visti

Likes 0

Le regole di detenzione

Il diciottenne Derek sedeva nel mezzo di un'aula semi-piena durante il giorno. Era stanco della sua insegnante puttana che assegnava venti pagine di compiti ogni notte. Si comportava sempre come se fosse su un cavallo alto. Diede un'occhiata ai suoi compagni di classe intorno a lui, la maggior parte dei quali stava lottando per completare i compiti prima che l'insegnante entrasse. Odiava che i compiti stessero diventando un problema con la sua capacità di giocare a calcio. Il suo allenatore gli ha detto che, a meno che non avesse alzato i voti, si sarebbe presto ritrovato in panchina fino a quando...

2.5K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.