Stordimento commemorativo, parte quinta

347Report
Stordimento commemorativo, parte quinta

"Rob, ti affiderò la mia macchina, porterò Peter all'ospedale mentre mi assicuro che questa cosa sappia cosa ha fatto!" Mi sogghigna a denti stretti. Tremo per la sua minaccia a Sherry, sapendo che se diventa realtà sono io la ragione di tutto ciò. Oh, perché non potevo lasciare che mi scopassero e finissero così! Poi mi rendo conto che Joe mi sta parlando "Ho detto: se ti muovi prima del mio ritorno, Sherry verrà informata delle tue azioni e del motivo per cui è stata costretta a pagare, capito mutino?" Io annuisco, poi porti fuori Peter in mezzo a loro, poi Joe ritorna, afferrandomi per il braccio e trascinandomi verso il seminterrato.
porta.

Aprendolo i miei sensi vengono assaliti dal profumo e dai suoni del sesso. Mentre mi spinge giù vedo due ragazzi seduti nudi sulle sedie che bevono da lattine di birra, il terzo ragazzo si scopa uno Sherry piangente a pecorina. Joe chiama e gli altri gli vengono incontro.

"Vai a sederti su quella cazzo di sedia e non fare una mossa del cazzo, Mutie!" Facendo come dice non posso fare a meno di notare il profilo laterale degli attuali stupratori di Sherry che mi sembra così familiare. Senza indugiare a lungo, mi siedo e cerco di determinare chi è.

"LEI CAZZO HA FATTO COSA?" La mia testa scatta verso loro tre mentre guardo per la prima volta un ragazzo enorme. Almeno un metro e ottanta e facilmente oltre i cento chili, tra le sue gambe c'era un cazzo che, giuro, gli arrivava alle ginocchia. Lo sguardo nei suoi occhi mi dice che se ne avessi la possibilità mi strapperebbe la testa per quello che ho fatto al loro amico. Joe lo trattiene e ho la sensazione che sia l'unica cosa a tenermi in vita.

"Oh sì, tesoro, lo senti!" Il ragazzo che scopa Sherry le viene nella figa, tirando fuori "Oh, mi piacerebbe portarti con me e scoparti per sempre!" la mia mente registra immediatamente la voce e so perché il suo profilo mi è così familiare Dave Millhouse, il mio vicino di casa. Mentre si gira per prendere una lattina di birra, "Ehi Teri, bella ragazza con le tette!"

Cogliendo l'occasione comincio a firmare una richiesta di aiuto, il tizio Hulk si precipita verso, afferrandomi le mani e stringendole forte, rompendomi qualche osso nella mano destra. Dave salta in mia difesa allontanandomi le mani. “Ehi, lascia stare Gary! Teri è muta e ha bisogno delle sue mani per parlare!” In piedi testa a spalla, colpendo Gary nel petto "Che cosa ti ha mai fatto?"

"Quella piccola puttana, ha morso il cazzo di Peter e lui all'ospedale sanguinava mentre parliamo!" Spingendo Gary fuori dalla sua traiettoria, si mosse verso di me ancora una volta solo per farsi placcare da Dave da dietro. I due rotolano prima che Gary lanci un gancio destro che fa scattare la testa di Dave all'indietro. Joe e Keith si precipitano e afferrano Gary tirandolo via da Dave.

"Rilassati Gary, come ho detto che ha ferito il nostro amico, noi scopiamo il suo!" guardando Sherry sdraiata, la sua figa che perde abbondanti quantità di sperma sul divano. Con tutto quello che succede intorno a lei non ha mostrato alcun segno di movimento, ignara delle cose che Joe ha intenzione di farle fare dai suoi amici.

Sul pavimento Dave mostra segni di volersi finalmente alzare, senza più preoccuparmi di me stesso vado da lui, scendendo e cullandogli la testa in grembo. Keith e Gary mi osservavano, Joe si avvicinava a Sherry e le rompeva qualcosa sotto il naso, facendola sussultare all'istante, soffocando.

"Alzati, stronza!" Sherry si gira, cercando di coprirsi il seno con un braccio che pende ad un angolo che non era destinato a pendere.

"Per favore, non più, giuro che non dirò a nessuno cosa mi è stato fatto!"

"Oh stai zitto, ne hai amato ogni momento e lo sai, stronza!" Schiaffeggiandole il sedere così forte da far riecheggiare il suono per un minuto. Poi le ha detto cosa ho fatto "E dal momento che lei gli ha fatto male, non me ne frega niente se ti scopano fino a quando non sei rotto dalla quantità di sperma che ti hanno spruzzato!" se possibile, il suo viso impallidì ancora di più di quanto non fosse già, gli occhi spalancati come un piatto da portata.

Di sopra bussano forte alla porta insieme a “Polizia, apri!”. Joe che si precipita su, poi silenzio prima di "Cazzo ragazzi, uscite di qui!" Dalle scale scendono quattro agenti con le pistole spianate, alle finestre altre facce e canne di fucile

"Nessuno si muova a meno che non ti venga detto!" Due agenti donne controllano me e Sherry, conducendoci a un'équipe medica in attesa. Lo Sherry viene posto su una barella, una flebo. agganciarsi al suo braccio. Sono uscito con una coperta avvolta attorno e portato alla stessa ambulanza. Firmando cosa sta succedendo all’ufficiale che ci accompagna in ospedale ci vengono fornite le circostanze del nostro salvataggio.

“A quanto ho capito, un gentiluomo è stato portato in ospedale con ferite fino alla virilità e, sotto forti farmaci per il dolore, ha iniziato a descrivere nei dettagli le aggressioni sessuali contro voi due donne. Un agente dell'ospedale ha sentito la sua cosiddetta confessione e l'ha chiamata dopo averla confermata dal ragazzo che lo ha portato qui.

Grazie a Dio qualcuno ha preso le sue divagazioni indotte dai farmaci come la verità del Vangelo. Mentre l'ambulanza entrava nella postazione di emergenza dell'ospedale, la madre di Sherry era lì con un agente e un medico. "Oh Sherry, non posso credere a quello che è successo e che dietro a tutto c'era Joe!" Lacrime che le rigano il viso “Teri, abbiamo contattato i tuoi genitori e saranno qui prima di te

Epilogo
Un anno dopo, il processo contro Joe e il suo amico è finito. Joe, Keith e Rob furono condannati a dieci anni di prigione, Gary e Dave furono condannati a quattro anni, Peter fu condannato a un anno di prigione. Sherry e sua madre non sono riuscite a gestire la pubblicità che il sentiero ha portato nel loro quartiere e si sono trasferite in tutto lo stato per iniziare una nuova vita. Io!, sono ancora in terapia per lo stupro e raramente vedo l'esterno dell'appartamento in cui vivo, troppo spaventato per andare ovunque ci siano persone che leggono il giornale. Penso sempre che mi guardino e parlino di me! Sono diventato prigioniero della mia esperienza di stupro!

Storie simili

Mai voltarsi indietro_(2)

Introduzione Ho sentito che qualcuno si è trasferito nella villa, disse il piccolo Jeremy con tono pratico. La sua voce adolescenziale era forte di sicurezza e il suo petto era alto mentre parlava. Bugiardo, ribatté subito Porter. Era impossibile, tutti sapevano che quella casa era infestata. I due avevano 7 anni all'epoca e la loro immaginazione elaborava costantemente storie. Molte delle loro storie erano incentrate sulla misteriosa dimora che si trovava in cima al terreno montuoso che circondava la loro città in Colorado. I due erano convinti che fosse infestato, quindi la prospettiva che qualcuno lo abitasse era incomprensibile. No, Jeremy...

1.1K I più visti

Likes 0

Il seme dell'orrore: capitolo 9

Capitolo nove Allora come l'hanno presa i tuoi genitori? Chiese Christi, parlando con Jason attraverso i loro telefoni cellulari. Era seduto in un parcheggio innevato a Portland, dopo aver appena compilato la sua quinta domanda di lavoro. Davanti a lui ora c'era un'applicazione McDonalds. Dannazione, i suoi genitori gli avevano sempre detto di studiare sodo e di entrare in un buon college in modo da non dover mai girare gli hamburger. Grazie mille, Stimmate Nere. “Non posso davvero dirlo, sono andato a letto appena sono tornato a casa e me ne sono andato prima che qualcun altro si alzasse. In realtà...

1.3K I più visti

Likes 0

Tre J e una S Go Ski - Giorno 3, Parte 2

Tre J e una S Go Ski - Giorno 3, Parte 2 A cura del tecnico BDSM FFF/F D/s / Lieve / Esibizionismo / Schiavitù consensuale / F/F / Neve / Freddo / Umiliazione / Sesso elettrico = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = Quattro giovani studentesse del college in vacanza sugli sci devono trovare altre cose da fare quando un eccesso di neve fresca le intrappola nella loro cabina. Questa è la quarta di questa serie e descrive un'interessante giornata sugli sci su piste quasi...

1.9K I più visti

Likes 0

Una sorpresa estiva (parte 1)

Una sorpresa estiva, Parte 1 di Nicholas Chiglia Capitolo 1: Nick aveva diciannove anni ed era appena tornato dal suo primo anno al college, che se chiedevi a qualcuno coinvolto era al massimo poco brillante. L'estate dopo il diploma di scuola superiore, aveva avuto visioni di feste, ragazze, alcol, lavori. Ma la realtà era un po' meno eccitante di questa immaginazione pre-congelamento. Andava a un paio di feste, cercava di trovare un gruppo di ragazzi con cui uscire, ma finiva comunque per dormire da solo nel suo dormitorio ogni fine settimana. Il compagno di stanza di Nick non era così maledetto...

1.2K I più visti

Likes 0

Contemplando la mia bisessualità???

Non avevo mai pensato a me stesso come Gay o addirittura mi piaceva il pensiero di stare con un uomo. D'altra parte mi piaceva giocare con il mio culo e inserire cose da quando avevo circa 12 anni. Ricordo di aver usato la doccia di mia madre per farmi clisteri da quando ricordo. Crescendo, mi sono ritrovato a usare cetrioli e tutti i tipi di altri oggetti per soddisfare il mio desiderio di avere il sedere aperto. Un giorno di qualche anno fa, dopo aver riflettuto a lungo, decisi di provare qualcosa di nuovo. C'era un medico che lavorava nello stesso...

1.1K I più visti

Likes 0

LA VITA DEI RAGAZZI_(1)

INTRO: Ehi ragazzi, sono Rohan, 16 anni, sono alto esattamente 5 piedi e 10 pollici, ero un po 'magro in tenera età, ma lo faccio crescere andando in palestra. quindi puoi dire che ho una buona fisica, ho un tono della pelle di tipo abbronzato ma praticamente dalla parte giusta. tutto questo non ho fortuna con le ragazze! dato che aiuto mio padre in negozio, non ho tempo per tutte queste cose. come ogni ragazzo indiano adolescente anch'io ho i miei ormoni al top! come ero vergine! Vivo con mia madre, mio ​​padre e una sorella maggiore Roshni di 17 anni...

735 I più visti

Likes 0

Imbrogli sessuali della famiglia Biden: Ashley Biden

Ashley Biden è scesa dall'autobus con un sorriso. Era seduta accanto a Tom, per il quale aveva una grande cotta. Per tutto il tempo la sua gamba premeva contro la gamba nuda della gonna e la faceva sentire confusa nelle mutandine. Poteva sentire una macchia di umidità mentre scendeva dall'autobus. Mentre si allontanava, una folata di vento le infiammò la gonna e lei si affrettò ad abbassarla. Sperava che nessuno l'avesse visto, ma a casa sua, un papà vigile aveva appena alzato un sopracciglio. Ashley entrò in casa e fu accolta da suo padre. Ciao tesoro, disse e l'abbracciò. Ciao papà...

476 I più visti

Likes 0

L'animaletto del drago: Capitolo 3

Capitolo 3 Marian aspettava con impazienza mentre i draghi si nutrivano di un paio di pecore, anche se la sua pazienza si stava esaurendo. Era arrapata e affamata e non poteva soddisfare nessuno dei due impulsi senza scopare una delle bestie. Uno dei draghi stava per finire il suo pasto, ma Marian era stanco di aspettare. Strisciando sulle mani e sulle ginocchia, Marian interruppe coraggiosamente il sanguinoso banchetto della creatura e si arrampicò sulle sue ginocchia. Il drago stava per ringhiare e ruggire per la sua insolenza, ma divenne silenzioso quando Marian afferrò il suo cazzo, lo accarezzò fino alla piena...

2.4K I più visti

Likes 0

Raj e Sofia

Sono Raj ancora una volta qui Un giorno ho ricevuto una mail da qualcuno di nome Sophia. Nella posta, ha detto di aver esaminato i miei messaggi e che le è piaciuto molto. Mi ha anche chiesto se sarei interessato a chattare con lei. Inizialmente ero un po' sospettoso a causa della mia esperienza nelle chat room dove ci sono più uomini che si atteggiano a donne che donne reali. Tuttavia, ho risposto a quella mail e ho detto che sarò disponibile online durante le serate. Ho ricevuto una risposta alla mia risposta dopo un paio di giorni dicendomi che Sophia...

2.2K I più visti

Likes 0

Delizia del comandante

Nota: Ciao a tutti! Ancora una volta, come sempre, scrivo per soldi. Per favore mandami un messaggio se desideri la tua storia personale, privata e fantastica di smexiness. Se non hai niente di carino da dire sui commenti, non dirlo affatto :) Se ti è piaciuto il racconto, per favore aggiungimi come amico o... recensisci questo. Ho oltre 400 pagine di lavoro che sto scrivendo e note positive, feedback positivi, commenti positivi - mi fanno sorridere. Duke era diventato piuttosto sfacciato negli ultimi tempi Dopo il ripristino del G.I. Joes, gli altri Joe sono diventati sempre più preoccupati per il comportamento...

2.5K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.