La mia notte nuda in città

337Report
La mia notte nuda in città

Ciao, mi chiamo Jane e mi è successo poco tempo fa. Sono sposato ma questo non mi impedisce di divertirmi, beh anche mio marito si diverte con me. Sono stato un esibizionista fin da quando ero adolescente. Il mio esibizionismo fino ad ora ha fatto vedere le mie tette, il mio culo e talvolta la mia fica nuda e rasata. Mio marito e i suoi amici pensano che io sia carino a 5'5", capelli nero scuro lunghi fino alle spalle, occhi castani e un corpo 36c-26-35. Mio marito mi ha incoraggiato a esibirmi di più ultimamente (sono sottomessa a mio marito) e alla fine mi ha convinto a fare di più, più di quanto pensassi che avrei mai fatto.

Tutto è iniziato qualche settimana fa quando io e mio marito abbiamo guardato un DVD che aveva comprato e mostrava alcune donne bellissime che si mettevano a nudo in pubblico. Sapevamo entrambi che non ero andato così lontano prima, solo un lampo qua e là, ma lui era desideroso che facessi di più. Ero lusingato che pensasse che io fossi così sexy. Dovevo pensarci ma dovevo ammettere che mi faceva bagnare e arrapare pensando di mostrare il mio corpo. Ho deciso di provare ad andare oltre, ho pensato che diavolo, potrebbe essere divertente e non ho niente da perdere. Ho detto a mio marito OK e lui mi ha detto di essere pronto.

Beh, passò una settimana, era venerdì ed ero davvero arrapato. Mio marito non mi ha toccato per tutta la settimana e mi ha detto di non toccarmi. Quel pomeriggio ho ricevuto una sua telefonata e mi ha detto di prepararmi che quella era la notte. Mi è stato detto di fare un bel bagno lungo e di assicurarmi che la mia figa fosse ben rasata (mi sarei rasata altrove per assicurarmi di essere liscia dappertutto), e quando avessi finito dovevo rimanere nuda fino al suo ritorno a casa. Ho chiesto "e se qualcuno si fermasse?" Lui rise e disse: "Immagino che avrebbero gli occhi pieni". Mi sono sentito un po' rosso per l'imbarazzo perché ero anch'io accaldato ed eccitato. Ho fatto un bel bagno caldo e profumato e mi sono assicurato di essere rasato bene. Lo aspettavo nudo in soggiorno, il tempo scorreva lento. Ho sentito bussare alla porta ed era il ragazzo dei giornali che raccoglieva il giornale. Ho aperto nervosamente la porta e ho sbirciato fuori. Ha salutato e voleva un dollaro e cinquanta per la settimana. Mi sono girato per prendere i soldi e ho dimenticato di chiudere la porta. Tornai in cucina per recuperare i suoi soldi e mi voltai per andare verso la porta quando notai che il giovane era entrato. Le mie ginocchia si sono indebolite un po' vedendolo lì. Ho pensato bene, OK, vedrà la sua prima donna nuda. Mi stavo scaldando a pensarci. Sono entrato nella stanza e i suoi occhi si sono illuminati, e ho notato che anche il suo cazzo lo era.

“WOW” disse guardando il mio corpo nudo, alzando e abbassando gli occhi. “Umm non devi pagarmi, è piuttosto sexy. Stai bene." egli esclamò.

"Beh, che ne dici di strofinarti il ​​cazzo?", ho detto scherzando, ma per lui non era uno scherzo. I suoi pantaloni erano abbassati e il suo giovane cazzo duro era fuori. Rimasi lì e avvolsi la mano attorno al suo cazzo e cominciai a scuoterlo su e giù assicurandomi di massaggiargli bene la testa. Ha guardato la mia mano che gli scopava il cazzo e ha messo una mano sulla mia tetta destra e l'altra sul mio culo nudo. Lo desideravo tanto, ma sapevo che dovevo aspettare. Non aveva importanza adesso, in pochi altri colpi arrivò. Il suo sperma è arrivato su tutto il mio corpo, dalle tette alla figa nuda. Si è affrettato, si è tirato su i pantaloni e mi ha chiesto se potevamo rifarlo la prossima settimana. Ho detto che forse potevamo, ma di non dire a nessun altro cosa è successo. Ha detto OK, ha sorriso e se n'è andato. Mi sono ripulita di nuovo e pochi minuti dopo mio marito era a casa, con una scatola che conteneva quello che avrei indossato quella notte.

Mio marito mi ha guardato, ha sorriso e mi ha chiesto come era andata la mia giornata. Sono diventata rossa e gli ho raccontato di me e del ragazzo dei giornali. Ha sorriso e mi ha chiesto se avevo sperma e io ho detto di no. Lui rise e mi disse che ero una brava ragazza e che andavo a vestirmi... beh almeno quanto mi sarei vestita comunque.

Beh, ho portato la scatola in camera da letto pensando che contenesse un bel vestito sexy, forse un vestito nero con un top scollato e un orlo corto. Magari un paio di mutandine sexy perizoma. Almeno qualcosa di sexy che posso indossare in pubblico e sfoggiare quando voglio senza sentirmi troppo nuda. Ho appoggiato la scatola sul letto e l'ho aperta. Con mia sorpresa (ero scioccato) tutto ciò che c'era nella scatola era un biglietto e un corto cappotto primaverile blu senza fascia e con due bottoni mancanti. I pulsanti superiore e inferiore erano spariti e ho notato che mancavano le tasche interne. Il biglietto mi diceva che era tutto per la notte e che dovevo indossare i miei tacchi neri, quelli con i tacchi veri, alti cinque pollici. Sono diventata rossa e ho iniziato a tremare, ero emozionata ma un po' imbarazzata. Oh wow, ho pensato, immagino che non andremo a cena o al centro commerciale, almeno spero non nel modo in cui sarò vestita. Mi sono messa i tacchi e poi il cappotto, ho abbottonato i due bottoni appena sotto le tette. Ho notato allo specchio quanto di me era esposto. Se mi chinassi un po' potresti vedere davvero le mie tette. Se mi piegassi da dietro avresti una bella visuale del mio culo e della mia fica. Se mi alzassi o mi sedessi avrei dovuto cercare di tenere le gambe chiuse in modo che tu non potessi vedere la mia figa. Mi sentivo più nuda così che se fossi nuda. So che l'aria della notte soffia sul mio culo nudo e sulla mia figa. Ho pensato dove andiamo con me vestito (o svestito) in questo modo. Sono entrata nel soggiorno e mio marito mi ha scattato alcune foto in posa solo con la mia giacca molto corta.

Mio marito è andato alla macchina, che era parcheggiata davanti a casa nostra. Mi ha chiamato per venire a salire in macchina. Avevo la sensazione che tutti quelli che vivevano qui vicino mi guardassero, ma in realtà non c'era nessuno. Mi sentivo caldo, sexy e un po' imbarazzato. Sono entrato e siamo partiti per qualunque posto stessimo andando. Ho chiesto se aveva altri vestiti per me in macchina e non l'ha fatto, era tutto ciò che avrei indossato stasera! Ci dirigemmo a nord verso una città più grande che distava circa trenta miglia. A circa dieci miglia da casa mio marito si è fermato in un servizio da asporto locale. L'ho guardato e mi sono chiesto se stesse entrando, ha detto di no. Mi ha dato una banconota da cinque dollari e mi ha detto di prendere due dei drink più grandi che hanno. Ora mio marito sa che mi piacciono i giochi di sport acquatici con lui e una bevanda grande come quella presto mi riempirà la vescica. Non l'ho mai fatto con nessun altro oltre a lui. So che è qualcosa che mio marito vuole vedermi fare. Sono scesa dall'auto e sono entrata nel negozio, con i tacchi che ticchettavano sul marciapiede e la giacca che faceva del suo meglio per nascondere le mie chicche. Sono entrato e non c'era nessuno in giro tranne il giovane dietro il bancone. Presi due bibite molto grandi e cominciai ad avvicinarmi al bancone. Sapevo che il giovane poteva vedere che ero completamente nudo sotto la giacca. Stavo iniziando a sentirmi molto esposto, accaldato, bagnato e nervoso. Mi guardò dall'alto in basso e mi chiese se sarebbe stato tutto. Deglutii e dissi docilmente di sì. Ho seduto i drink e quando sono andato a porgergli i cinque dollari ho lasciato cadere il conto sul pavimento. L'ho guardato negli occhi e ho sorriso, poi mi sono voltato, piegato in avanti, allargando le gambe in modo che potesse vedere la mia fica e il mio culo nudi da dietro. Sentivo il mio viso arrossarsi per il calore dell'umiliazione. Le mie ginocchia si indeboliscono e la mia figa stava diventando così bagnata. Mi rialzai e gli occhi del giovane erano come piattini larghi. Lui ha sorriso e mi ha detto "gratuitamente e torna in qualsiasi momento"

Presi i due drink grandi e mi diressi verso la porta. Ho pensato tra me e me “wow, è stato diverso, un po' strano ma molto eccitante”. Mentre camminavo verso la macchina, con i tacchi che ticchettavano e le macchine che passavano, potevo sentire la brezza serale tra le mie gambe. È stato davvero bello soffiare sul mio clitoride nudo mentre camminavo verso la macchina. Mio marito aveva spostato l'auto nel punto più lontano del parcheggio e più vicino alla strada. Sono andato per entrare ma non ha voluto aprire la portiera perché voleva che mi avvicinassi al lato del conducente dell'auto. Quando sono arrivato ha aperto la finestra e mi ha fatto chinare per porgergli da bere. Nello stesso momento ho sentito suonare i clacson e fischiare il lupo, mio ​​marito aveva spostato la macchina per mostrare il mio culo nudo alle macchine che passavano. Mi sono sentito arrossire e diventare sempre più arrapato per tutto il tempo. Mi ha fatto camminare intorno al mio lato della macchina e per entrare. Mentre stavo scivolando dentro mi ha chiesto se mi ero divertito durante il trasporto. Sono arrossito un po' e ho detto tranquillamente "sì". Si chiedeva se fossi pronto per qualcosa di più. Non sapevo cosa avesse in mente ma la mia figa diceva di sì perché era bagnata e calda. Mi sono rivolto a lui e gli ho detto che ero pronto a tutto ciò che voleva che facessi. Mio marito sorrise e si rimise in cammino per la città. Mentre stavamo iniziando il viaggio, voleva che mi sbottonassi la giacca e la lasciassi pendere libera dal corpo. Ho fatto come mi aveva chiesto, le mie mani tremavano mentre aprivo i bottoni. Potevo sentire l'aria sulle mie tette nude e sentivo la mano di mio marito che mi toglieva la giacca dalla tetta sinistra. Ho finito il mio grande drink mentre guardavo i camion che passavano e guardavo il mio corpo nudo mentre suonavo il clacson. Mio marito rise e vide che ero un po' a disagio, ma mi fece continuare a guidare in questo modo. Entrammo in città e ci dirigemmo verso una parte squallida della città. Lì mi fece riattaccare mentre passavamo davanti ad alcuni edifici fatiscenti e alcune prostitute del quartiere. Ora non ero affatto sicuro di dove stessimo andando, sembrava un po' inquietante. Ho notato un cinema nell'isolato successivo. Mio marito è entrato nel parcheggio di questo fatiscente teatro per adulti. Mentre parcheggiavamo mi chiese se ero pronto per andare a vedere un paio di film e divertirmi. Mio marito mi ha fatto camminare davanti a lui per poter guardare il mio culo appena coperto. Ha detto che non vedeva l'ora che arrivasse la notte mentre mi accarezzava il culo sexy.

Entrando nel teatro ci siamo dovuti fermare alla biglietteria. L'uomo che lavorava lì non alzò quasi lo sguardo quando disse a mio marito: "Saranno dieci dollari per lei, signore, e lei è libera". Immagino che abbia visto come ero vestito mentre passavamo perché mi ha detto "Ti diverti qui stasera, tesoro". Arrossii e sentii accaldato quando mio marito mi prese la mano e mi fece entrare. Mi trascinò per alcune file lungo il corridoio mentre i miei occhi si abituavano. Aveva fretta di farmi entrare nel teatro. Sullo schermo c'era una giovane ragazza che sembrava appena diciottenne che veniva scopata nella figa e nel culo da due grossi uomini neri, mentre un altro uomo le dava il suo grosso cazzo nero. Ho guardato per qualche minuto il primo uomo che le entrava nella figa. Lui si tirò fuori dopo che il ragazzo successivo le infilò il suo grosso cazzo nella figa e la cremò anche lei. Il terzo ragazzo le venne in bocca proprio mentre iniziavo a guardarmi intorno. Ero l'unica ragazza qui. C'erano altri undici ragazzi oltre a mio marito e l'uomo alla biglietteria. Un uomo era seduto nella fila davanti a noi, pochi posti più in basso. Continuavo a vederlo guardarmi, la mia figa cominciava a bagnarsi. Mentre ero seduto mi chiedevo se quest'uomo potesse vedere sotto la mia giacca o dire quanto fossi nudo. In quel momento mi resi conto di quanto fossi veramente nudo, solo con una giacca leggera e senza vestiti. Pensavo di essere l'unica donna qui, molto vicina a essere nuda e con tutti questi uomini molto arrapati qui dentro.


Ho guardato il film per un paio di minuti quando ho notato che lo strano uomo si era mosso e ora si stava sedendo accanto a me mentre il suo grosso cazzo era fuori dai pantaloni! Oh mio Dio era tutto ciò che potevo pensare. Il mio respiro stava diventando un po' pesante, il mio cuore batteva più forte mentre questo sconosciuto con il suo cazzo molto duro era seduto accanto a me quasi nudo. Si è seduto lì guardandomi, sorridendo mentre mi prendeva la mano e se la metteva sul suo cazzo. Mi ha aiutato a strofinargli il cazzo su e giù finché non l'ho fatto da sola per lui. Lo sentii mettere la sua grande mano sul mio ginocchio nudo. Quando sentì la pelle del mio ginocchio emisi un leggero gemito eccitato. Mi sono girata verso mio marito che mi stava sorridendo. Mio marito mi ha sussurrato “Apri un po’ le gambe e lascialo giocare con te”. Ero così arrapato in quel momento che ho allargato le gambe di qualche centimetro e ho sentito la mano dello sconosciuto salire lentamente sulla mia gamba. La sua mano si avvicinò alla mia fica calda, bagnata e nuda che non si sentiva da una settimana ed era così pronta per essere giocata. La sua mano ha raggiunto la mia figa e mi ha sussurrato "Sei completamente nuda lì sotto, troia?" Oh mio Dio, la parola troia mi ha quasi messo al limite, mi ha fatto sciogliere, mentre le mie gambe si spalancavano. Ho gemito "yessssssssss, sono così nudo qui sotto." Lo sconosciuto disse: "Fammi vedere". mentre cercava di sbottonare l'ultimo bottone che mi strappò la giacca. Con orrore gli ho detto di aspettare mentre sbottonavo la parte superiore, non volevo perdere anche quel bottone! Ho guardato mio marito mentre si alzava per andarsene. Mi ha detto che sarebbe tornato e si sarebbe divertito. La mia giacca mi era caduta dalla spalla mentre un altro uomo prendeva il posto di mio marito. Allungò la mano e mi afferrò il seno mentre il primo sconosciuto mi scopava la fica nuda con le dita. Anche quest'uomo aveva tirato fuori il suo grosso cazzo dai pantaloni e si alzò accanto a me. Mi ha messo il suo cazzo in bocca e mi ha detto di succhiarlo per lui. Mi ha chiamato troia e cassonetto e mi ha detto che mi avrebbe fottuto a morte. Ho alzato lo sguardo e un altro uomo era di fronte a me. Tre di loro mi hanno aiutato ad alzarmi e mi hanno tolto la giacca e l'hanno attraversata un paio di file davanti a me. Tutti e tre gli uomini si sono tolti i pantaloni e il primo grosso sconosciuto mi ha preso in braccio e mi ha fatto allargare le gambe sopra mentre mi faceva sedere sul suo grosso cazzo. Ho sentito il suo cazzo scivolare dentro di me mentre iniziava a martellarmi la fica. Sono quasi arrivato proprio in quel momento. Il secondo sconosciuto si alzò e mi mise il suo grosso cazzo in bocca e cominciò a scoparmi la faccia. L'uomo davanti a me giocava con le mani e mi torceva i capezzoli. Poi mi ha toccato il clitoride e con un cazzo che mi scopava e un altro in bocca, ho iniziato a venire per la prima volta quella notte. Il film veniva proiettato mentre gli sconosciuti continuavano a fare amicizia con me proprio lì nel cinema. Mio marito è tornato e si è seduto un paio di file dietro gli uomini che mi scopavano. So che gli piaceva moltissimo guardare sua moglie nuda farsi scopare e succhiare da questi uomini arrapati in pubblico. Altri uomini tornarono dov'ero io per avere la possibilità di avere una fica gratis. Volevano picchiarmi forte e io glielo avrei permesso. Quella notte ero il giocattolo del sesso di ogni uomo, il cassonetto della sborra di ogni uomo e mi sarei goduto ogni minuto!

Adesso venivo sbattuta da diversi uomini, e il primo sconosciuto mi stava scopando più velocemente. L'ho sentito spingere forte nella mia fica e l'ho sentito gemere mentre il suo sperma caldo e denso mi riempiva la figa nuda. Mi ha spinto via e l'uomo successivo che mi aveva toccato la fica mi ha tirato verso di lui e mi ha messo sul suo cazzo. Proprio in quel momento un altro uomo mi ha fatto esplodere il suo grosso carico in faccia. La sua crema mi colò dalla faccia fino alle tette. All'improvviso ho sentito una voce dire "Che cazzo sta succedendo qui!" era l'uomo della biglietteria che ho scoperto essere il direttore. Gli uomini gli hanno detto che “questa troia vuole essere scopata da tutti noi. Era qui nuda. Il manager ha detto che per lui andava tutto bene, ma il prossimo era lui. Il secondo ragazzo poi ha sparato una calda quantità di sperma nella mia figa molto bagnata mentre venivo di nuovo. Mi ha spinto giù dal suo cazzo e verso il direttore che mi ha afferrato il braccio e mi ha trascinato nel corridoio. Mi ha messo a quattro zampe e mi ha messo il suo cazzo dentro da dietro. Un uomo di colore mi ha messo il cazzo in bocca e ha cominciato a scoparmi di nuovo la faccia. Qualcun altro si è allungato sotto di me e ha iniziato a massaggiarmi il clitoride. Ho iniziato a sentire che dovevo pisciare. Ho provato a trattenermi ma non ci sono riuscito e ho iniziato a pisciare sulla mano di quest'uomo, sul cazzo del manager e sul pavimento. Gli uomini mi hanno applaudito mentre mi scatenavo. Dicevano che ero la migliore troia che sia mai entrata qui. Allora il manager è entrato in me, inondandomi la figa ancora e ancora. Il gentiluomo nero poi tirò fuori dalla mia bocca, poi mi fece girare, mi appoggiò contro una delle sedie e spinse il suo cazzo fino alla mia fica. Il suo cazzo era enorme e duro, mi riempiva. Il suo cazzo mi ha toccato dove nessun cazzo mi aveva toccato prima. Ho guardato mio marito che mi stava guardando con un sorriso diabolico sul viso. Venivo scopato duramente mentre lui mi fissava negli occhi. Un minuto dopo un giovane uomo e una ragazza entrarono e lungo il corridoio, disse: “Guarda Carrie, un'altra puttana ha avuto la stessa idea. Anche tu devi spogliarti. Carrie indossava un cappotto che le sfiorava appena la fica. Lo sbottonò e rimase nuda sotto di lei come lo ero stato io sotto la mia. Il suo ragazzo si è avvicinato a me e ha iniziato a toccarmi il clitoride mentre il gentiluomo nero mi picchiava sempre più forte. Carrie si avvicinò a mio marito che aveva il cazzo fuori e lo accarezzava leggermente. Carrie ha iniziato ad accarezzargli il cazzo mentre mi guardava mentre facevo una gang bang con tutti i ragazzi. Il gentiluomo nero ha fatto un'ultima spinta violenta nella mia figa gonfia, facendo sgorgare quelli che sembravano litri di sperma nelle mie pareti di zucchero.

Il ragazzo di Carrie poi ha messo il suo cazzo duro nella mia fica bagnata e gocciolante e ha iniziato a scoparmi. Il suo cazzo era più piccolo dell'ultimo ma era comunque bello, solo non così stretto. Ero nella posizione di fronte a mio marito e a Carrie mentre lei gli liberava il cazzo stando in piedi accanto a lui. Ho visto Carrie mettersi a cavalcioni sul cazzo duro di mio marito e abbassare la sua giovane figa pelata sul suo cazzo. Il suo cazzo era dentro di lei fino alle palle. Carrie ha dei capelli biondi piuttosto corti e un bel paio di tette di media grandezza. Carrie inizia a rimbalzare su e giù per il cazzo duro di mio marito. Lei digrigna e va su e giù per lui mentre lui le stringe la tetta destra mentre le massaggia il clitoride nudo con l'altra mano. Puoi vedere il piacere sulla faccia di mio marito mentre scopa la fica di Carrie. Il suo ragazzo continua a martellarmi la figa ed è sul punto di venire dentro di me. Mentre spara nella mia fica vedo che mio marito sta entrando in Carrie. Mi rendo conto allora che è stata una serata molto divertente per entrambi. Carrie continua a scopare mio marito mentre la sua sborra le gocciola dalla figa. Vengo scopata di nuovo da un altro sconosciuto e vedo che il mio maritino sta per venire di nuovo. Strofino la mia figa contro il cazzo di questo sconosciuto mentre lui mi martella la fica gocciolante. Carrie ora sta abbracciando mio marito mentre lui la tiene stretta mentre la scopa. Lo vedo venire di nuovo dentro di lei e guardandolo inizio a farlo ancora una volta. Ho perso il conto di quante volte ho avuto questa notte. Mio marito abbraccia Carrie, le dà un bacio e dice che è ora che andiamo via. Prendo la giacca da terra e mio marito me la prende di mano. Dice che me lo darà più tardi, che per ora non ne avrò bisogno.

Usciamo dal teatro e ci incamminiamo verso la macchina, io nuda davanti a lui. Il mio culo si muove mentre cammino, lo sperma mi gocciola lungo le gambe. Le mie gambe sono un po' deboli per tutta questa scopata, ma è stata una serata divertente che spero di poter rifare. Mi è piaciuta la sensazione dell'aria notturna sul mio corpo nudo, il clitoride e i capezzoli eccitati. Sto aspettando che mio marito apra la porta. Si prende il suo buon vecchio tempo perché sa che più persone potrebbero vedermi nudo. Dopo che la porta si apre, scivolo dentro nudo. Iniziamo a dirigerci verso casa e lui mi chiede se mi sono divertito. Devo ammettere che è stato emozionante e divertente, mi piacerebbe rifare tutto. Guidiamo in silenzio finché non torniamo al trasporto e lui si ferma. Lo guardo e gli chiedo se devo rientrare, e lui dice di sì. Vado a prendere il cappotto e mi viene detto che non ti serve.

"Che cosa! Vuoi che entri nudo! Non mi importava il teatro, solo ragazzi in un posto dove la nudità sembra andare bene, ma qui in pubblico?", ho chiesto

"Sì, entra nudo, fai la sua notte" Rise

Sono uscito nudo nell'aria notturna, sentendo l'aria fresca sul mio corpo. Sono entrato nel cibo da asporto e c'era il giovane che era lì prima insieme al suo amico nero. Ho sentito le mie ginocchia indebolirsi mentre salutavo. Mi hanno semplicemente guardato e il giovane mi ha chiesto se gli avevo portato qualcosa. Ho detto me, ed entrambi mi hanno riportato nel magazzino. Erano nudi in un attimo ed entrambi afferravano il mio corpo. Hanno notato che ero stato scopato e questo li rendeva ancora più arrapati per me. Ho sentito il giovane afferrarmi la vita e il suo cazzo sfondarmi la figa. Il suo amico poi mi mette il cazzo in bocca e mi afferra per i capelli mentre mi scopa la bocca. Ho sentito il suo amico stringersi e il suo sperma schizzarmi nel grembo. Non appena ha finito, il suo amico nero ha scambiato il posto con lui e ha infilato il suo cazzo nella mia fica. Ha iniziato a pomparmi forte mentre il primo ragazzo mi metteva il cazzo in bocca e mi scopava la faccia. Mi stavano picchiando di nuovo forte. Li ho sentiti chiamarmi troia e puttana e che mi hanno fatto venire. Proprio mentre stavo venendo di nuovo, il gentiluomo nero è entrato nella mia figa mentre il suo amico mi inondava la bocca. Ho detto che dovevo andare e ho iniziato ad andarmene. Mi è stato detto che potevo tornare e scoparmeli in qualsiasi momento. Ho sentito uno dei ragazzi dire "era migliore di Carrie". Ho pensato: WTF! Mio marito lo sapeva? La conosci? Sapeva cosa stava succedendo?

Sono salito in macchina e siamo partiti verso casa. È rimasto in silenzio per gran parte del tempo finché non gli ho chiesto come faceva a sapere di fermarsi al cibo da asporto e al teatro? Ho chiesto se conosceva Carrie e il suo ragazzo? Non disse subito nulla, si limitò a sorridere. Gli ho sorriso e ho detto che era stato tutto sistemato, giusto? Erano tuoi amici?

“Beh... sì”, disse, “ho cercato di renderti le cose più facili”.

"Quando ci sei stato?" ho chiesto

"Serata fuori ragazzi", ha risposto

«E Carrie?» ho chiesto

"Hmmm è solo uno dei ragazzi" rispose

"Che cosa!?" ho risposto

Stavo pensando che la prossima settimana, mentre mio marito non c'è, forse avrò la mia "serata tra ragazzi" con o senza Carrie.

Storie simili

Il regalo di Natale speciale della mamma

Regalo di Natale speciale della mamma di rmdexter La seguente storia è un'opera completa di finzione e fantasia. Qualsiasi somiglianza con persone vive o morte è puramente casuale. Nota che a differenza della maggior parte dei miei lavori postati, questa è una storia a sé stante, offerta come una vacanza grazie a tutti i miei fedeli lettori. Tienilo a mente durante la lettura, spero che ti piaccia. E per favore prenditi il ​​tempo per votare o lasciare un commento, gli autori lo apprezzano. Jake, non posso credere che ti sei dato tanto da fare! Disse Tanya Nolan mentre suo figlio le...

1.3K I più visti

Likes 0

Mai voltarsi indietro_(2)

Introduzione Ho sentito che qualcuno si è trasferito nella villa, disse il piccolo Jeremy con tono pratico. La sua voce adolescenziale era forte di sicurezza e il suo petto era alto mentre parlava. Bugiardo, ribatté subito Porter. Era impossibile, tutti sapevano che quella casa era infestata. I due avevano 7 anni all'epoca e la loro immaginazione elaborava costantemente storie. Molte delle loro storie erano incentrate sulla misteriosa dimora che si trovava in cima al terreno montuoso che circondava la loro città in Colorado. I due erano convinti che fosse infestato, quindi la prospettiva che qualcuno lo abitasse era incomprensibile. No, Jeremy...

1.2K I più visti

Likes 0

Danno collaterale - Una storia di Halloween

Una festa privata al The Cantina Club diventa un po' fuori controllo quando un uomo vestito da pilota dell'era del Vietnam entra nel club. = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = AVVERTIMENTO! Tutta la mia scrittura è destinata SOLO agli adulti di età superiore ai 18 anni. Le storie possono contenere contenuti sessuali forti o addirittura estremi. Tutte le persone e gli eventi raffigurati sono fittizi e qualsiasi somiglianza con persone vive o morte è puramente casuale. Azioni, situazioni e risposte sono SOLO fittizie e non dovrebbero essere...

934 I più visti

Likes 0

La punizione_(4)

Sono passate settimane dall'ultima volta che l'ho visto, annusato la sua colonia, sentito la sua presenza. È molto più vecchio di me; cammina con un atteggiamento sicuro, muscoli delicatamente incisi e lineamenti scuri ed esotici. Mi sono appena trasferita nel mio nuovo appartamento e cerco freneticamente di scoprire dove ho messo il mio maglione preferito quando il mio telefono vibra. Guardo il telefono e vedo il suo nome nel messaggio sullo schermo. Il mio cuore salta un piccolo battito. Speravo che mi contattasse da quello che sembra un'eternità. Mi manca più di quanto potesse capire, anche se sono stata io a...

554 I più visti

Likes 0

Il dormitorio della fidanzata 3

Questa è la storia di Teagan, la mia ragazza ai tempi dell'università e della sua compagna di stanza, Sarah. Se non hai letto le parti 1 e 2, controllale prima. --- Quindi sono passati un paio di giorni e Sarah si è comportata come se nulla fosse successo. Come se vedermi scopare e venire addosso a Teagan fosse solo un sogno. Come se non avesse leccato lo sperma di Teagan dal mio cazzo e non avesse ingoiato il mio sperma mentre Teagan si lavava. Ad essere onesti, non ero nemmeno sicuro che fosse successo. Era così surreale. L'ho solo sognato? Voglio...

400 I più visti

Likes 0

Gli ingredienti di una troia Capitolo 1

Era una calda giornata estiva, stavo camminando verso il centro commerciale dove si trovava la mia migliore amica Rosie. L'ho aspettato tutta la settimana. Non la vedo da qualche mese. Dopo qualche minuto di camminata sotto il sole cocente ho finalmente raggiunto il centro commerciale. Eccola lì, bella come sempre. Era lì in piedi con i suoi jeans preferiti, una maglietta nera e una giacca di pelle che la facevano sembrare una motociclista. I suoi capelli erano ricci e rosso brunastro. Ero innamorato di questa ragazza e volevo dirglielo ma non sapevo come. Mi vide e un sorriso si allargò sul...

2.1K I più visti

Likes 0

Delizia del comandante

Nota: Ciao a tutti! Ancora una volta, come sempre, scrivo per soldi. Per favore mandami un messaggio se desideri la tua storia personale, privata e fantastica di smexiness. Se non hai niente di carino da dire sui commenti, non dirlo affatto :) Se ti è piaciuto il racconto, per favore aggiungimi come amico o... recensisci questo. Ho oltre 400 pagine di lavoro che sto scrivendo e note positive, feedback positivi, commenti positivi - mi fanno sorridere. Duke era diventato piuttosto sfacciato negli ultimi tempi Dopo il ripristino del G.I. Joes, gli altri Joe sono diventati sempre più preoccupati per il comportamento...

2.6K I più visti

Likes 0

L'ENORME CAZZO DEL VICINO CI IMPRESSIONA NELLA VASCA IDROMASSAGGIO

Mi chiamo Amelia. Mio marito, Terry, e io ci siamo trasferiti in un quartiere tranquillo nel Tennessee occidentale circa 12 anni fa. Abbiamo comprato una bellissima casetta e, dopo esserci trasferiti, abbiamo deciso di aggiungere una bella e grande vasca idromassaggio nel cortile sul retro, con un ponte spa abbastanza grande che la circonda. La casa e la vasca idromassaggio erano perfette per noi... dato che non avevamo figli, trascorrevamo molto tempo rilassandoci - per lo più nudi - nella vasca idromassaggio nei fine settimana e quasi tutte le sere. In realtà, dato che sono rimasto a casa mentre Terry lavorava...

1.2K I più visti

Likes 0

L'elisir di lunga vita

Nota dell'autore:[/b] The Elixir of Life è apparso su xnxx l'anno scorso. Ho ricevuto molte e-mail che richiedevano che fosse ripubblicato ** Essere uno scienziato genetico non era privo di vantaggi. Quattro assistenti a tempo pieno, uffici lussuosi e non dimentichiamoci del nuovo tetto apribile Lexus. Lo avevano cacciato dalla Brewer Pharmaceutical Corporation l'autunno precedente, con il richiamo di nuove attrezzature di laboratorio all'avanguardia e il tipo di finanziamento senza fondo, a cui solo le agenzie governative sembrano avere accesso. Dr James Wilson - Senior Genetist proclamava la targa un po' ostentata che risiedeva all'altezza degli occhi sulla porta del suo...

1.1K I più visti

Likes 0

Segni di parto - parte 1

Terri osservava le mucche. Durante la sua ultima discesa, le macchioline nere e marroni delle mucche lontane si trasformarono in cose grossolane che muggivano. Terri osservava i grandi animali stupidi che si aggiravano intorno, masticando l'erba. Sbatté la testa contro il vetro di plastica della finestra. Non c'erano bovini al college. Era il punto morto nel degrado urbano. L'aveva scelto in parte per questo motivo. E ora stava tornando... alle mucche. * * * Sua madre non l'ha incontrata al cancello. Terri raccolse tre borse pesanti e uscì dal terminal. Alla fermata dei taxi scelse un grosso furgone giallo, l'autista raggelato...

936 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.