Moglie dominante pt1

710Report
Moglie dominante pt1

Dopo una lunga doccia calda Daz tornò in camera da letto, entrando nella camera da letto Daz rimase scioccato nel vedere la sua splendida moglie come non l'aveva mai vista prima vestita con uno straordinario corsetto di pelle con i suoi enormi seni che tendevano a liberarsi e una lunga gonna di pelle che sedeva appena sopra la parte superiore degli stivali di pelle alti fino al ginocchio. Mj teneva in mano un frustino e aveva un'espressione maliziosa sul viso, i suoi capelli neri erano lunghi e lisci e aveva un rossetto rosso brillante che faceva sembrare il suo sorriso ancora più malvagio. Daz stava davanti a lei nudo e si sentiva diventare duro solo alla vista di sua moglie che somigliava alla dominatrice su cui tanto spesso fantasticava ma di cui non aveva mai parlato a sua moglie.

"Sei in ritardo! Ora mettiti in ginocchio e striscia qui per scusarti" ordinò Mj. Daz pensò che sarebbe stato divertente giocare con lui per un po', quindi obbedì a sua moglie, si avvicinò e poi si inginocchiò davanti alla sua splendida moglie e guardò in alto facendo il suo sorriso più carino "Scusa, sono in ritardo e non ho chiamato" Il sorriso di Mj scomparve "Stai zitto su, non ti ho dato il permesso di parlare" Mj diede un colpetto al frustino che aveva in mano mentre girava intorno a Daz fissandolo profondamente pensieroso. Mj si fermò davanti a Daz e spinse bruscamente la testa verso il pavimento "baciami i piedi!" Per quanto tutto questo sembrasse strano a Daz, lo trovò molto eccitante e invece di discutere decise di obbedire. A quattro zampe, con il culo all'aria, ha appoggiato la testa per permettergli di leccare e baciare gli stivali col tacco alto della moglie dominante.

*schiaffo* Daz era stato impegnato a baciare e leccare gli stivali di Mj e non ha visto il frustino mentre veniva sollevato e abbassato con forza contro la sua guancia, lo punse e lo colse di sorpresa, smise di baciarle gli stivali e allungò la mano verso strofinare il punto dolente mentre si sta seduti. Mj aveva iniziato a ridere tranquillamente tra sé e sé e mormorò qualcosa del tipo "sarà divertente". Daz si alzò per protestare ma mentre si alzava Mj gli girò dietro e lo spinse a faccia in giù sul letto. Gli tirò rapidamente le mani dietro la schiena e gli attaccò alcune manette in un modo che suggeriva che ci avesse pensato bene e avesse praticato questa mossa almeno nella sua mente. Con le mani ammanettate dietro, sdraiato a faccia in giù sul letto, Daz iniziò con rabbia a protestare "che diavolo stai facendo? Annullami adesso". Mj rise semplicemente mentre lei gli stava a cavalcioni seduta sulla schiena, allungò la mano e riuscì a mettergli qualcosa in bocca, lui la sentì allacciare qualcosa dietro la sua testa e riconobbe dal suo surf porno che lo aveva appena imbavagliato con uno di quei ball gag dispositivi che aveva visto così tante volte, si rese conto che le sue fantasie segrete forse non erano così segrete come pensava e che forse Mj aveva seguito le sue tracce di surf porno e aveva deciso di utilizzare queste informazioni per il suo bene.

Mj si alzò e, afferrando le manette, tirò goffamente Daz in piedi da dietro, lei lo fece girare e lo guardò dritto negli occhi "stasera sei il mio schiavo e per dimostrare quanto sei dispiaciuto per essere sempre in ritardo e mostrare una totale mancanza per rispetto nei miei confronti farai esattamente quello che ti comando altrimenti ti farò qualche foto in questa patetica posizione e le invierò via email a tutti i tuoi colleghi di lavoro, è chiaro ?" Daz pensò a come avrebbe potuto caricarla e farla cadere, ma senza sapere dove fosse la chiave delle manette sapeva che non era una buona opzione e con riluttanza annuì in segno di consenso. Mj ha messo un collare per cani borchiato attorno al collo di Daz e gli ha attaccato una catena "in ginocchio!" comandò. Daz si inginocchiò mentre lei si girava e le metteva la catena sulla spalla e la guardò mentre dimenava il sedere in modo seducente mentre lo conduceva dalla camera da letto alla stanza degli ospiti in ginocchio con le mani dietro la schiena. Era difficile tenere il passo e la catena si è tesa più volte quasi costringendolo a cadere e gli facevano male le ginocchia anche se la distanza era solo breve.

Entrando nella stanza degli ospiti, Daz iniziò a rendersi conto che gli eventi di stasera erano stati pianificati in dettaglio, non solo il nuovo vestito e le manette, ma anche la stanza degli ospiti era stata allestita. Un tavolo contro il muro aveva diversi oggetti che Daz non aveva mai visto prima e si rese conto che Mj aveva fatto delle spese considerevoli prima di stasera.

Mj condusse Daz al centro della stanza e afferrando la catena vicino al colletto lo riportò in posizione eretta. Manette di pelle su catene corte erano state attaccate al pavimento e Mj le ha rapidamente posizionate attorno alle caviglie di Daz allargando i piedi in una posizione comoda. Una catena pendeva dal soffitto e lei gliela attaccò al colletto. Mj fece un passo indietro per guardare il marito nudo con le mani ammanettate dietro la schiena, un bavaglio che gli impediva di parlare e ora i suoi piedi bloccati in posizione e la catenella del colletto significava che difficilmente poteva muoversi dalla sua posizione. Mj lo circondò un paio di volte guardandolo su e giù, facendo scorrere la punta del frustino su e giù per il suo corpo, fermandosi a circondare i suoi capezzoli eretti con il frustino e picchiettando scherzosamente il suo cazzo da un lato all'altro con il frustino. Nonostante le sue precedenti proteste e il suo sguardo arrabbiato, Mj sapeva dal suo cazzo duro che in realtà si stava godendo la situazione che lei aveva creato per lui. Mj sentiva che somigliava un po' a uno schiavo pronto per l'ispezione e sperava che si sarebbe goduto alcune delle tante sorprese che aveva in serbo per lui stasera..............

Storie simili

Gli ingredienti di una troia Capitolo 1

Era una calda giornata estiva, stavo camminando verso il centro commerciale dove si trovava la mia migliore amica Rosie. L'ho aspettato tutta la settimana. Non la vedo da qualche mese. Dopo qualche minuto di camminata sotto il sole cocente ho finalmente raggiunto il centro commerciale. Eccola lì, bella come sempre. Era lì in piedi con i suoi jeans preferiti, una maglietta nera e una giacca di pelle che la facevano sembrare una motociclista. I suoi capelli erano ricci e rosso brunastro. Ero innamorato di questa ragazza e volevo dirglielo ma non sapevo come. Mi vide e un sorriso si allargò sul...

2.2K I più visti

Likes 0

Motel rurale di Corsicana Texas

'Lo sento,' sussurrò, la sua voce rauca per il dolore che pulsava ovunque, ma da nessuna parte più che dove il suo cazzo premeva attraverso gli strati tra di loro. Tenne lo sguardo sulla sua bocca mentre l'eccitazione trasudava attraverso di lei. Ellen ha riferito la sua storia da Corsicana, quindi si è registrata al Best Western Executive Inn. Ellen ha aperto la porta della sua stanza, aprendo la porta, è sorpresa di vedermi ad aspettarla. Ellen sospirò, posò la valigia sul letto, mi alzai dalla sedia, afferrando la mano di Ellen nella mia presa. Bene, andiamo nell'altra stanza. Ne voglio...

2.1K I più visti

Likes 0

La festa dei laureati (parte 1)

Ero a casa del mio amico Garret per la festa di laurea di sua sorella Jordan. Lui ed io eravamo solo matricole all'epoca ed era la prima festa a cui andavo. Per quanto fossi eccitato, mi sono reso conto che non avrei scopato. Io, me stesso e io eravamo a un INCREDIBILE 5 piedi e 4 pollici. Ragazzo alto non ero io? Ovviamente sto scherzando, in realtà ero uno dei ragazzi più bassi della mia classe, a parte le ragazze. Pesavo solo 130 libbre, per lo più muscoli per fortuna, e potevo mettere in panchina solo 135 libbre. Non ero magra...

1.3K I più visti

Likes 0

LaMar e Leon (quello che è appena successo parte 2)

Dopo che Maestro mi ha lasciato incatenato lì, in quello che dovresti chiamare e ora ho capito che era una prigione, ho iniziato a farmi prendere dal panico. Non avevo voluto e avevo potuto evitare di affrontare il pensiero a ciò a cui mi aveva sottoposto il padrone, fottendomi il culo e non solo facendomi succhiare il suo enorme cazzo, ma ingoiando la sua sborra e poi ringraziandolo per avermi usato in quel modo. Ma ora che ero rimasto solo, ancora incatenato al pavimento, la realtà stava iniziando ad affondare. Come avrei fatto a uscirne e cosa era successo ai miei...

786 I più visti

Likes 0

Incesto --- [2]

Parte 2 [l'ultimo del tema bi per un po'] _____________________________ Il giudice Ciro T. Nikolai era seduto dietro un'enorme scrivania mentre Avan Volka e il suo giovane nipote Caci entravano nell'aula del giudice. Nikolai era un tipo burbero, con occhi duri e un viso rugoso e severo. Fece cenno ad Avan e al ragazzo di sedersi sul lato opposto della scrivania. Volka, iniziò, ho qui una borsa di studio per l'immigrazione e poiché il loro padre non può rispondere da solo, la tua firma sarà sufficiente. Il giudice sollevò il documento di quattro pagine e lo sfogliò fino all'ultima pagina. Qui...

2.6K I più visti

Likes 0

Mio padre si è seduto lì e ha guardato

Quando avevo 16 anni e quasi 17 mio padre si è risposato e con una moglie adorabile e molto formosa, tette molto più grandi di quelle che ha mamma e dice che è anche una delle sue tante qualità, è un'ottima cuoca e adora divertirsi di tutti i tipi . Beh, sono via per l'estate quando tutto questo accade, insegno informatica al liceo locale, sembra che abbia un talento naturale per questo per qualche strana ragione, vedo del codice nella mia testa o qualcosa del genere e io' Faccio sempre quattro o cinque cose contemporaneamente su di loro. Beh, comunque, quando...

2.4K I più visti

Likes 0

Le regole di detenzione

Il diciottenne Derek sedeva nel mezzo di un'aula semi-piena durante il giorno. Era stanco della sua insegnante puttana che assegnava venti pagine di compiti ogni notte. Si comportava sempre come se fosse su un cavallo alto. Diede un'occhiata ai suoi compagni di classe intorno a lui, la maggior parte dei quali stava lottando per completare i compiti prima che l'insegnante entrasse. Odiava che i compiti stessero diventando un problema con la sua capacità di giocare a calcio. Il suo allenatore gli ha detto che, a meno che non avesse alzato i voti, si sarebbe presto ritrovato in panchina fino a quando...

2.5K I più visti

Likes 0

La figlia del contadino - Parte 1 e 2

Nota dell'autore: questa non è una storia d'amore, per favore cerca altrove se è quello che stai cercando Parte 1 - Catturato All'inizio non potevo credere alle mie orecchie. Mentre andavo in giro ad occuparmi del bestiame e dei raccolti, ho sentito i lamenti sommessi di una femmina che veniva dalla stalla. Diverse biciclette giacevano a terra nelle vicinanze. Quando ho sbirciato dentro attraverso una fessura nella porta di legno della stalla, non potevo credere ai miei occhi. C'era la mia dolce piccola figlia di sedici anni, Elizabeth, nuda a quattro zampe per terra. Era circondata da una mezza dozzina di...

2.9K I più visti

Likes 0

Scatenare

Scatenare Holly svoltò sulla strada sterrata che portava al suo lago privato e tirò un sospiro di sollievo. Parcheggiando accanto alla grande quercia, dove faceva sempre, era a pochi metri dal lago. Appena sopra c'era la sua baracca. Avrebbe potuto costruire una villa qui se avesse voluto, ma la baracca che era qui quando ha acquisito la proprietà per la prima volta più di vent'anni fa. All'inizio era un luogo di divertimento e giochi con il suo primo amante. Adesso era il suo rifugio dal mondo aziendale ed era privato, lontano dalla strada principale. A meno che non si sapesse dov'era...

3.9K I più visti

Likes 0

Tre J e una S Go Ski - Giorno 3, Parte 2

Tre J e una S Go Ski - Giorno 3, Parte 2 A cura del tecnico BDSM FFF/F D/s / Lieve / Esibizionismo / Schiavitù consensuale / F/F / Neve / Freddo / Umiliazione / Sesso elettrico = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = Quattro giovani studentesse del college in vacanza sugli sci devono trovare altre cose da fare quando un eccesso di neve fresca le intrappola nella loro cabina. Questa è la quarta di questa serie e descrive un'interessante giornata sugli sci su piste quasi...

2.1K I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.