La Casa dell'Inferno

394Report
La Casa dell'Inferno

"Non lo so, è così noioso, Jess." si lamentò Brooke. Jess sospirò e scosse la testa. Brooke era una bellissima ragazza. Era alta, circa 5'10'' con folti riccioli neri che le scendevano lungo la schiena. I suoi dolci occhi castani sembravano sempre insicuri. Il suo seno era nella media, circa 32 C. Il suo culo però era perfetto, liscio e a forma di cuore.

Brooke continuava a parlare del ballo di fine anno, mentre Jess salivava sul suo bellissimo corpo. Non che Jess fosse lesbica, cielo no. Ma solo guardare quel corpicino stretto le faceva inzuppare i succhi della figa nelle mutandine. Jess si chiese se Brooke potesse mai essere persuasa a fare sesso con un'altra ragazza. Probabilmente no però. La voce di Brooke la strappò al suo stato d'animo.

"Tony ti ha invitato al ballo di fine anno? L'ho visto parlare con te ieri." Jess sobbalzò con aria colpevole, pensando al suo ragazzo.
"Sì, lo ha fatto. Perché non dovrebbe?"
Brooke sospirò e continuò a togliersi i ringhi dai capelli.
"Sei davvero fortunato ad avere un ragazzo come Tony, lo sai? Voglio dire, nessun ragazzo in questo UNIVERSO mi guarderebbe per mezzo secondo."

Jess dovette ridacchiare. Brooke non sapeva di essere il cuore pulsante di tutti i ragazzi del campus. Spesso, camminando lungo il corridoio, i ragazzi fischiavano alle sue lunghe gambe marroni e uniformemente abbronzate. Brooke, tuttavia, era sorda ai complimenti.

Brooke e Jess alla fine si sono vestite. Brooke era stupenda, indossava un abito nero senza spalline. Era un vestito che dovevi provare con un'amica; trattieni il respiro mentre lei ti chiude la cerniera. Con un maglione bianco e una piccola rosa bianca dietro l'orecchio, sembrava una modella appena uscita dalla copertina. Jess desiderava il corpo di Brooke. Jess era piccola e bassa, con i capelli rosso fuoco. Anche i suoi seni erano piccoli, ma con grandi capezzoli. Ha deciso di indossare il suo vestito azzurro con top alla caviglia. Sembrava il più sexy, gonfiandole il seno e scalciandola da dietro.


Al ballo di fine anno, Tony è venuto a prendere Jess. I suoi occhi vagavano per tutta Brooke, spogliandola mentalmente. Tony fece l'occhiolino a Jess, sorridendo. I due lo stavano progettando da mesi. "Ehi, Brooke. Io e Jess dopo andremo a una festa. Vuoi venire?"

Brooke rivolse a Tony il suo sorriso perfetto. "Certo. Umm, quando è?"
"9:00."
Brooke sorrise di nuovo. "Fantastico, ci sarò."
Tony mormorò all'orecchio di Jess dopo che Brooke se ne fu andata. "Bingo. Facile come una torta. Vinco."


Tony condusse Jess al bagno. Senza preamboli, i due entrarono in una bancarella e Jess si tirò su il vestito. Tony annusò il delicato aroma della sua fica gocciolante, poi immerse il suo cazzo dentro. Jess emise un piccolo guaito, poi un gemito mentre Tony cominciò a giocare con i suoi capezzoli. Tony ha elaborato un ritmo duro e costante. Avere i capezzoli storti ed essere scopata duramente da un uomo che amava era troppo per Jess. È venuta forte, il suo orgasmo ha fatto tremare il cazzo di Tony nella sua figa. Lei gridò quando Tony le diede un ultimo strattone al capezzolo. Si tirò fuori e Jess si mise automaticamente in ginocchio. Leccandogli la testa del cazzo, ha assaggiato i suoi stessi succhi. Quindi questo è il sapore di Brooke. Jess inghiottì il suo cazzo in bocca. Tony gemette.

"Merda, Jess, sì! Continua a succhiarmi il grosso cazzo, sporca troia." Jess fece le fusa felici nel profondo della gola. La mano di Tony le afferrò i capelli, spingendole il viso contro i suoi peli pubici. Lui emise un ultimo gemito e le spruzzò la sborra in bocca. A Jess è piaciuto molto. Deglutendo, si alzò e si asciugò la bocca. I due si baciarono e tornarono al ballo di fine anno per catturare Brooke.


Erano le 8:50 e Tony si era fermato in una piccola casa fuori dal campus. Brooke e Jess erano sul retro e parlavano. La casa era già presa d'assalto e Tony si chiedeva se non avrebbe dovuto portare più persone. Più cazzi devastavano Brooke, meglio era.

Entrando in casa, Brooke ricevette immediatamente un boccale di birra fresca. Sospirò. Brooke non beveva davvero, ma pensava che andasse tutto bene, essendo la notte del ballo di fine anno e tutto il resto. L'ha buttato giù. Nel giro di pochi secondi, cominciò a sentirsi sonnolenta. La stanza vorticò in una foschia multicolore e diventò nera.


Brooke si svegliò leggermente infreddolita. Una brezza si era diffusa sui suoi capezzoli, facendoli indurire. Brooke si rese conto lentamente che era nuda. Cercò di sedersi con la schiena dritta, ma una corda ruvida le assicurava le mani sopra la testa. I suoi piedi erano stanchi fino alla pedana.

"Ehi, Brian! È sveglia!" il grido trafisse la testa dolorante di Brooke come una freccia. Quasi istantaneamente, le mani si sentirono su tutto il corpo. Ha lottato ed è stata ricompensata con uno schiaffo.
"Non resistere. Se lo fai, peggioreremo le cose." Brooke ha provato a gridare, ma le è stato forzato un bavaglio tra le labbra. Le mani ruvide continuarono il loro viaggio, palpandole le tette, massaggiandole la figa. Più lei lottava, più ridevano. All'improvviso, sentì qualcosa di caldo e umido avvolgerle i capezzoli. Ha provato a urlare, mentre un altro uomo cominciava a leccarle la figa, ma era inutile. All'improvviso, il bavaglio le è stato strappato dalla bocca e un cazzo è stato spinto dentro. Brooke gemeva e ha iniziato a succhiare il ragazzo mentre lui le sbatteva il cazzo più in profondità nella sua gola.

"Oh merda, amico, bella questa ragazza!"
"Sì, guarda come sono ritti i suoi capezzoli. Le piace."
"Oh Gesù..."


All'improvviso, sull'orlo del climax, le mani e le bocche si fermarono. Brooke cercò di urlare attorno al cazzo che aveva in bocca, ma era grosso, e tutto ciò che ne uscì fu un grugnito soffocato. L'uomo accelerò il passo, infilandole il cazzo tra le labbra ancora e ancora. Poi esplose, mandandole cinque o sei schizzi del suo sperma caldo in gola.

I legami di Brooke sono stati recisi e lei è stata girata in una posizione alla pecorina. La droga e la calca di gente le impedivano di combattere. Ha urlato un omicidio cruento mentre un cazzo veniva sbattuto nella sua figa vergine, strappandole via la verginità. Un altro cazzo le scivolò nella bocca aperta e altri due le furono ficcati nelle mani. Le bocche erano sui suoi capezzoli e le mani continuavano a brancolare. Qualcuno, forse quello che la scopava brutalmente nella figa, cominciò a sculacciarla. Smack, Smack, Smack, il ritmo era implacabile. Non appena arrivava una persona, un altro uomo si avvicinava e prendeva il suo posto. Il dolore e la sofferenza erano insopportabili. Ad un certo punto della notte, le hanno violentato il culo, e questo è diventato un altro punto di ingresso. Poi a Brooke è stato dato il meraviglioso dono dell'incoerenza...


Caldo. Brooke era calda. Si dimenò, cercando di liberarsi dai nuovi legami che ora la tenevano prigioniera. Sentì la porta aprirsi e chiudersi. Poi sentì una voce che le era molto familiare...

"Ciao, Brooke. Benvenuto nella Casa dell'Inferno." Era Jess.

Storie simili

Il regalo di Natale speciale della mamma

Regalo di Natale speciale della mamma di rmdexter La seguente storia è un'opera completa di finzione e fantasia. Qualsiasi somiglianza con persone vive o morte è puramente casuale. Nota che a differenza della maggior parte dei miei lavori postati, questa è una storia a sé stante, offerta come una vacanza grazie a tutti i miei fedeli lettori. Tienilo a mente durante la lettura, spero che ti piaccia. E per favore prenditi il ​​tempo per votare o lasciare un commento, gli autori lo apprezzano. Jake, non posso credere che ti sei dato tanto da fare! Disse Tanya Nolan mentre suo figlio le...

1.3K I più visti

Likes 0

Mai voltarsi indietro_(2)

Introduzione Ho sentito che qualcuno si è trasferito nella villa, disse il piccolo Jeremy con tono pratico. La sua voce adolescenziale era forte di sicurezza e il suo petto era alto mentre parlava. Bugiardo, ribatté subito Porter. Era impossibile, tutti sapevano che quella casa era infestata. I due avevano 7 anni all'epoca e la loro immaginazione elaborava costantemente storie. Molte delle loro storie erano incentrate sulla misteriosa dimora che si trovava in cima al terreno montuoso che circondava la loro città in Colorado. I due erano convinti che fosse infestato, quindi la prospettiva che qualcuno lo abitasse era incomprensibile. No, Jeremy...

1.2K I più visti

Likes 0

Danno collaterale - Una storia di Halloween

Una festa privata al The Cantina Club diventa un po' fuori controllo quando un uomo vestito da pilota dell'era del Vietnam entra nel club. = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = AVVERTIMENTO! Tutta la mia scrittura è destinata SOLO agli adulti di età superiore ai 18 anni. Le storie possono contenere contenuti sessuali forti o addirittura estremi. Tutte le persone e gli eventi raffigurati sono fittizi e qualsiasi somiglianza con persone vive o morte è puramente casuale. Azioni, situazioni e risposte sono SOLO fittizie e non dovrebbero essere...

934 I più visti

Likes 0

La punizione_(4)

Sono passate settimane dall'ultima volta che l'ho visto, annusato la sua colonia, sentito la sua presenza. È molto più vecchio di me; cammina con un atteggiamento sicuro, muscoli delicatamente incisi e lineamenti scuri ed esotici. Mi sono appena trasferita nel mio nuovo appartamento e cerco freneticamente di scoprire dove ho messo il mio maglione preferito quando il mio telefono vibra. Guardo il telefono e vedo il suo nome nel messaggio sullo schermo. Il mio cuore salta un piccolo battito. Speravo che mi contattasse da quello che sembra un'eternità. Mi manca più di quanto potesse capire, anche se sono stata io a...

554 I più visti

Likes 0

Il dormitorio della fidanzata 3

Questa è la storia di Teagan, la mia ragazza ai tempi dell'università e della sua compagna di stanza, Sarah. Se non hai letto le parti 1 e 2, controllale prima. --- Quindi sono passati un paio di giorni e Sarah si è comportata come se nulla fosse successo. Come se vedermi scopare e venire addosso a Teagan fosse solo un sogno. Come se non avesse leccato lo sperma di Teagan dal mio cazzo e non avesse ingoiato il mio sperma mentre Teagan si lavava. Ad essere onesti, non ero nemmeno sicuro che fosse successo. Era così surreale. L'ho solo sognato? Voglio...

400 I più visti

Likes 0

Gli ingredienti di una troia Capitolo 1

Era una calda giornata estiva, stavo camminando verso il centro commerciale dove si trovava la mia migliore amica Rosie. L'ho aspettato tutta la settimana. Non la vedo da qualche mese. Dopo qualche minuto di camminata sotto il sole cocente ho finalmente raggiunto il centro commerciale. Eccola lì, bella come sempre. Era lì in piedi con i suoi jeans preferiti, una maglietta nera e una giacca di pelle che la facevano sembrare una motociclista. I suoi capelli erano ricci e rosso brunastro. Ero innamorato di questa ragazza e volevo dirglielo ma non sapevo come. Mi vide e un sorriso si allargò sul...

2.1K I più visti

Likes 0

Delizia del comandante

Nota: Ciao a tutti! Ancora una volta, come sempre, scrivo per soldi. Per favore mandami un messaggio se desideri la tua storia personale, privata e fantastica di smexiness. Se non hai niente di carino da dire sui commenti, non dirlo affatto :) Se ti è piaciuto il racconto, per favore aggiungimi come amico o... recensisci questo. Ho oltre 400 pagine di lavoro che sto scrivendo e note positive, feedback positivi, commenti positivi - mi fanno sorridere. Duke era diventato piuttosto sfacciato negli ultimi tempi Dopo il ripristino del G.I. Joes, gli altri Joe sono diventati sempre più preoccupati per il comportamento...

2.6K I più visti

Likes 0

L'ENORME CAZZO DEL VICINO CI IMPRESSIONA NELLA VASCA IDROMASSAGGIO

Mi chiamo Amelia. Mio marito, Terry, e io ci siamo trasferiti in un quartiere tranquillo nel Tennessee occidentale circa 12 anni fa. Abbiamo comprato una bellissima casetta e, dopo esserci trasferiti, abbiamo deciso di aggiungere una bella e grande vasca idromassaggio nel cortile sul retro, con un ponte spa abbastanza grande che la circonda. La casa e la vasca idromassaggio erano perfette per noi... dato che non avevamo figli, trascorrevamo molto tempo rilassandoci - per lo più nudi - nella vasca idromassaggio nei fine settimana e quasi tutte le sere. In realtà, dato che sono rimasto a casa mentre Terry lavorava...

1.2K I più visti

Likes 0

L'elisir di lunga vita

Nota dell'autore:[/b] The Elixir of Life è apparso su xnxx l'anno scorso. Ho ricevuto molte e-mail che richiedevano che fosse ripubblicato ** Essere uno scienziato genetico non era privo di vantaggi. Quattro assistenti a tempo pieno, uffici lussuosi e non dimentichiamoci del nuovo tetto apribile Lexus. Lo avevano cacciato dalla Brewer Pharmaceutical Corporation l'autunno precedente, con il richiamo di nuove attrezzature di laboratorio all'avanguardia e il tipo di finanziamento senza fondo, a cui solo le agenzie governative sembrano avere accesso. Dr James Wilson - Senior Genetist proclamava la targa un po' ostentata che risiedeva all'altezza degli occhi sulla porta del suo...

1.1K I più visti

Likes 0

Segni di parto - parte 1

Terri osservava le mucche. Durante la sua ultima discesa, le macchioline nere e marroni delle mucche lontane si trasformarono in cose grossolane che muggivano. Terri osservava i grandi animali stupidi che si aggiravano intorno, masticando l'erba. Sbatté la testa contro il vetro di plastica della finestra. Non c'erano bovini al college. Era il punto morto nel degrado urbano. L'aveva scelto in parte per questo motivo. E ora stava tornando... alle mucche. * * * Sua madre non l'ha incontrata al cancello. Terri raccolse tre borse pesanti e uscì dal terminal. Alla fermata dei taxi scelse un grosso furgone giallo, l'autista raggelato...

936 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.