Raj e Sofia

949Report
Raj e Sofia

Sono Raj ancora una volta qui

Un giorno ho ricevuto una mail da qualcuno di nome Sophia. Nella posta, ha detto di aver esaminato i miei messaggi e che le è piaciuto molto. Mi ha anche chiesto se sarei interessato a chattare con lei. Inizialmente ero un po' sospettoso a causa della mia esperienza nelle chat room dove ci sono più uomini che si atteggiano a donne che donne reali. Tuttavia, ho risposto a quella mail e ho detto che sarò disponibile online durante le serate.

Ho ricevuto una risposta alla mia risposta dopo un paio di giorni dicendomi che Sophia sarà online quella notte entro le 22:00. Sebbene avessi dei dubbi sul sesso di questa persona in particolare, ho deciso di essere online entro le 10. Ho effettuato l'accesso alla mia e-mail intorno alle 9:30 e stavo sfogliando la posta e navigando su alcuni siti porno come al solito e poi ho ricevuto questo messaggio su il mio schermo da Sophia. Ero emozionato e le ho risposto.

Abbiamo iniziato la nostra chat e ci siamo presentati. Sophia ha detto che ha 24 anni, single ma frequentatrice e che è una studentessa. Poi sono stato davvero sorpreso di sapere che viene dal Messico. Le ho chiesto come si è imbattuto in Indian Sex Stories. Ha detto che la sua coinquilina è una ragazza indiana e che frequentava regolarmente la ISS. Sono stato felice di sapere che la ISS ha lettori stranieri. Le ho chiesto quanto le piacessero i miei post per i quali ha detto che le sono piaciute molto e che le sarebbe piaciuto sentire di più delle mie "esperienze".

Ho detto che sarei felice di dirle di più, ma prima di farlo voglio vederla in cam. L'ho detto perché volevo assicurarmi che Sophia fosse davvero una donna e non un coglione maschio. Ma ha rifiutato la mia richiesta dicendomi che non si sente a suo agio nel mostrare la sua faccia a un perfetto sconosciuto. Le ho detto il motivo per cui volevo vederla per cui ha risposto che è davvero una donna e che posso fidarmi di lei. Ho detto che questo è ciò che ogni altro ragazzo o tu potresti leggerlo come "GAY" dicevano ogni volta che mi capitava di incontrarne uno che faccio molto spesso nelle chat room.

Poi le ho detto che non volevo vederla in faccia ma mostrarmi qualcosa che dimostri che sei davvero una donna. In quel momento ha detto che domani si farà vedere in cam e che non mi deluderà. Questo mi ha reso più sospettoso e le ho detto che non sto diventando deluso ma sospettoso. Poi mi ha detto che non sa davvero come coprirsi il viso e mostrarmi il resto del suo corpo. Sentendo questo ho letteralmente riso a crepapelle e ho detto che non devi coprirti il ​​viso, devi solo mettere a fuoco la cam sotto il tuo viso.

Ma lei non ha risposto nulla a riguardo, invece ha iniziato a chiedermi della mia vita personale, dei miei rapporti con le ragazze e se ho mai fatto sesso. Ho detto che "Gloriya" e "Fatima" sono le mie esperienze di vita reale. Le ho chiesto di se stessa e ha detto che ha iniziato a fare sesso quando aveva 16 anni con un suo compagno di classe e fa sesso regolare con molti ragazzi fortunati. Ha anche detto che ama molto il sesso e le piace molto. Ascoltare tutto questo ha effettivamente fatto alzare il mio ragazzo all'interno dei miei pantaloncini e in realtà lo stavo strofinando sopra i pantaloncini.

In questo momento mi ha chiesto se poteva vedermi attraverso la telecamera. Sono stato più che felice di sentirlo. Ma le ho chiesto se sarebbe stata felice di avere una sessione in cam 2. Ha subito acconsentito e mi ha detto che mi avrebbe mostrato dal collo in giù. Ho accettato perché quella è la parte del corpo di una donna che mi attrae più del viso. Mando un invito per la chat video che lei ha accettato ed ero ansioso di dare un'occhiata a Sophia.

Questo era più per la mia curiosità di sapere se si tratta davvero di una femmina o meno, piuttosto che per il mio desiderio sessuale. Tuttavia ho visto un'ombra che sembrava più una donna seduta dall'altra parte quando la videocamera era accesa, ma a causa della scarsa illuminazione nella stanza non riuscivo a distinguere molto. Questo mi ha deluso e l'ho detto a Sophia. Poi mi ha detto che è mezzogiorno là fuori e non c'è più luce nella sua stanza di quella che c'è in questo momento.

Poi ha detto che lasceremo la cam e continueremo a chattare. Ho accettato con riluttanza perché non ha senso guardarla senza luce. Abbiamo continuato la nostra chiacchierata e poi le ho chiesto delle sue statistiche vitali. Mi ha detto che aveva 34-28-34 anni che avevo già intuito dall'immagine sulla cam. In quel momento le ho detto che avrei voluto ci fosse più luce nella sua stanza per cui lei ha risposto che sì ti avrei mostrato le mie tette. Questo mi ha entusiasmato e ho detto che mi sarebbe piaciuto vedere quei deliziosi meloni e ho chiesto se avrei provato di nuovo la chat video.

Ha detto di no e ha continuato a chiedermi dei miei desideri sessuali. Ho detto che amo tutto nel sesso. Mi ha chiesto se guardo il porno per il quale ho detto che ovviamente lo faccio. Le ho chiesto quando è stata l'ultima volta che ha fatto sesso e con mia sorpresa ha detto che l'ha fatto la scorsa notte. A questo punto stavo infatti tenendo il mio cazzo in mano. Mi ha chiesto se stavo diventando duro adesso come se vedesse il mio giovane in piedi. Ho detto che sto avendo una vera erezione. Ha detto che è più facile scopare in Messico e che la gente ama fare l'amore all'aperto. Poi le ho chiesto se le piaceva il sesso della notte precedente per il quale ha detto che non era una sveltina. Mi sono sentito triste per lei.

Poi mi ha chiesto come avrei iniziato una sessione sessuale. Ho detto che mi piace iniziare in modo lento e costante e che non mi piace entrare direttamente nel sesso la prima volta che mi collego con qualcuno. Con cui ha detto che anche lei non era a suo agio. Ha detto che di solito finisce a letto solo dopo un paio di giorni di appuntamenti con qualcuno. Poi mi ha chiesto cosa amo di più nel sesso. Ho detto che amo tutto e che amo molto giocare con le tette. Sophia mi ha chiesto di continuare come se si stesse godendo la mia narrazione e mi ha detto che mi tratterà con una foto delle sue adorabili tette.

Ho detto che vorrei vederlo in cam piuttosto che nella foto. In quel momento ha detto che ci proverà ancora. Mi ha invitato per una chat video e wow, era in chiara luce con la sua bella figura. Era uno spettacolo meraviglioso, una vera festa per i miei occhi. Indossava un top viola e si vedeva dal collo in grembo. La sua bella scollatura era chiaramente visibile e le sue tette si muovevano su e giù ad ogni respiro che prendeva. Erano pochi adorabili. Le ho detto quanto fossero belle le sue curve e che adoro i suoi meloni. Poi le ho chiesto se le sarebbe piaciuto toccarsi. Ha detto "potrebbe essere" e poi ho chiesto perché non lo fai.

Sophia ha detto che lo farà se potessi impressionarla. Le ho detto che il mio cazzo è duro come una roccia in questo momento e che mi piacerebbe tenere le tue tette da acquolina in bocca e stringerle delicatamente. Questo sembrava averla eccitata e ha iniziato a toccarsi le tette. Le ho detto che è la mia mano che si muove su di lei. Ha ricambiato con un gemito e le ho chiesto di afferrare le sue tette nel reggiseno. Lo ha fatto e l'ho adorato. Mi ha chiesto se mi piacerebbe masturbarmi adesso. Ho detto che mi sarebbe piaciuto farlo, ma prima vorrei vederla di più. Le ho detto che mi sarebbe piaciuto vedere la sua pancia sexy e mostrarmi dove si trova esattamente il suo ombelico.

Mi ha mostrato la posizione sopra la sua parte superiore. Le ho chiesto se le sarebbe piaciuto essere baciata sulle sue tette. Ha detto che adora quando i ragazzi le mordono le tette. Ho detto che mi sarebbe piaciuto farlo e le ho chiesto se poteva togliersi le tette. Inserì lentamente la mano all'interno del vestito e afferrò la sua adorabile tetta e lentamente la tirò fuori dal reggiseno e dal vestito. Oh amico, voi ragazzi avreste dovuto vederlo. Quella era una tetta perfetta. Bello e rotondo con un bel capezzolo. Le ho chiesto di pizzicare il capezzolo e l'ha fatto. Mi stavo divertendo a guardarlo ed ero sicuro che si sarebbe divertito molto.

Le ho detto quanto desidero succhiare sulle sue tette da acquolina in bocca. Poi si è abbassata la parte superiore e ha rivelato che entrambe le sue tette e una era ancora coperta dal reggiseno. Lentamente si tolse anche il reggiseno e lì c'erano un paio di vere tette calde. In quel momento vorrei davvero essere con Sophia. Potevo vedere le sue tette e il suo bel ventre proprio ora. E amico, era così invitante. Ha un bel ombelico e le ho detto che desidero baciarle sulla pancia e giocare con la mia lingua dentro il suo ombelico per tutto il tempo stringendole le tette.

Adesso si stava facendo scorrere una mano sulla pancia e con l'altra si stava afferrando le tette. Poi ho detto che avrei fatto scorrere la mia mano sotto la sua pancia e l'avrei messa nelle sue mutandine. In quel momento ha detto di fingermi Alex e io ho detto che lo stavo facendo e le ho chiesto se le sarebbe piaciuto fare un 69. Ha detto che le sarebbe piaciuto e ha detto che ha bisogno del mio cazzo in bocca. Ho detto che è tutto tuo e che ora le lecco la dolce figa. Ha detto che lo adorava e mi ha chiesto di leccare in profondità.

Poi mi ha chiesto di scoparla. Ho detto che la scoperò duramente finché non urlerà il mio nome. Ha chiamato il mio nome e stava giocando dappertutto con le sue tette. Poi mi ha chiesto di scoparla sia con il mio cazzo che con le mie dita. Ho detto che lo farò per lei. Poi le ho chiesto se posso vedere la sua figa dolce e adorabile. Ha detto non così presto. Ho detto bene e le ho detto che ora sto strofinando la mia bacchetta contro le sue labbra della figa. Ha detto che si sta bagnando laggiù e mi ha chiesto di inserirlo. Ho detto che lo sto spingendo lentamente dentro e posso sentire la sua umidità sul mio cazzo. Poi mi ha chiesto di masturbarmi immaginando di scoparla.

Ho detto che voglio davvero sborrare forte su di lei. Ha continuato a giocare con il suo bel corpo e mi ha chiesto di scoparla forte e di masturbarle in bocca. Ho detto che lo farò e ho iniziato a masturbarmi immaginando di fare a quella bella figura nella cam. Ho avuto la migliore eiaculazione in una masturbazione che abbia mai avuto e gliel'ho detto. Poi ha detto che avremmo potuto avere una cosa reale se ci fossimo incontrati. Ho detto che sarei stato più che felice di farlo. Poi mi ha chiesto di ripulirmi e che era quasi ora che lei se ne andasse. Mi ha promesso di tornare di nuovo e mostrarmi qualcosa di più interessante la prossima volta. Ho detto che lo aspetterò.

Storie simili

BARB, IL MIO TRIO.

In una storia recente BARB, REALIZZARE LE MIE FANTASIE SESSUALI, ho descritto come verso i trentacinque anni ho deciso che avrei realizzato i miei sogni e le mie fantasie sessuali. Il primo passo è stato trovare un nuovo amante. Per caso Zac è entrato nella mia vita, fisicamente attraente, un po' più grande di me, lavoro professionale e, come ho imparato rapidamente, un'erezione spessa venticinque centimetri. Per un periodo di tempo Zac mi ha fatto conoscere una vasta gamma di esperienze sessuali. Masturbazione reciproca, scoparmi mentre un'altra donna guardava, poi sesso lesbico con lei mentre lui guardava. Mi sono divertito due...

1.1K I più visti

Likes 0

Segna il punto_(1)

Segna il punto Stavo pensando mentre attraversavo la porta laterale di casa mia che questo era probabilmente il giorno peggiore della mia vita. Umiliato sul lavoro... no, minato da una merda piagnucolona che ha funzionato per me e mi ha quasi fatto licenziare. Per finire, il mio parco auto viene rovinato e devo implorare un passaggio a casa. Più umiliazione... proprio quello di cui ho bisogno. Perché ho trasferito la mia famiglia in questa città quando stavo già bene? Compreso oggi, mi sono fatto la stessa domanda 265 volte finora quest'anno. La casa è silenziosa, quasi. Sento un leggero gemito dal...

1K I più visti

Likes 0

VIDEONASTRO

Stai scherzando, vero, disse Becky incredula alla sua migliore amica Dana!?! Ti sto dicendo la verità, disse Dana con una risatina, dai un'occhiata a questo, mentre infilava il nastro nel videoregistratore e premeva il pulsante di riproduzione!!! Entrambe le ragazze fissavano lo schermo in attesa che apparissero le prime immagini, che si è rivelata parte di una camera da letto!!! Vedi, sussurrò Dana, c'è papà, si sta mettendo a letto!!! Hanno guardato un po' più a lungo e Becky ha offerto: Sta solo leggendo un libro, Dana, è così eccitante, non credo di poterlo sopportare!!! Tieniti addosso la maglietta, l'ammonì Dana...

993 I più visti

Likes 0

Basi

Ho cambiato i nomi, ovviamente. Oltre a quello... Avevo circa nove anni quando ho scoperto che stare in camera mia con i pantaloni intorno alle caviglie e ripetermi il nome di Linda Reed (la ragazza bionda davvero carina della classe di Miss Jones) più e più volte aveva il curioso effetto di farmi il pene crescere più a lungo e diventare duro. Avevo appena compiuto dieci anni quando ho capito che se avessi pronunciato il nome di Linda per indurire il mio pene, e poi strofinato la sua pelle su e giù, le cose laggiù avrebbero iniziato a sentirsi davvero bene...

1.1K I più visti

Likes 0

Lato selvaggio

Lato selvaggio di DDWard© rivisto da DinoMagick (non ho scritto questa storia, l'ho solo rivista e apportato alcune piccole modifiche grammaticali per renderla più facile da leggere. Ho aggiunto un po' al finale, ma la maggior parte della storia appartiene a DDWArd e Asylumchild. Un'erotica di World of Warcraft di Asylumchild Disclaimer: questa storia è un'opera di finzione solo per l'intrattenimento. World of Warcraft e tutto il materiale correlato sono copyright di Blizzard Entertainment. Inoltre, la storia seguente rasenta temi maturi come la bestialità minore. Si consiglia la discrezione del lettore. Il Tempo del Raccolto era giunto su Azeroth e le...

1.2K I più visti

Likes 0

Gli ingredienti di una troia Capitolo 1

Era una calda giornata estiva, stavo camminando verso il centro commerciale dove si trovava la mia migliore amica Rosie. L'ho aspettato tutta la settimana. Non la vedo da qualche mese. Dopo qualche minuto di camminata sotto il sole cocente ho finalmente raggiunto il centro commerciale. Eccola lì, bella come sempre. Era lì in piedi con i suoi jeans preferiti, una maglietta nera e una giacca di pelle che la facevano sembrare una motociclista. I suoi capelli erano ricci e rosso brunastro. Ero innamorato di questa ragazza e volevo dirglielo ma non sapevo come. Mi vide e un sorriso si allargò sul...

862 I più visti

Likes 0

La sua ragazza, mia cugina

Immagino che tutto sia iniziato un sabato pomeriggio. Il reggiseno di mia madre era in cima alla pila del bucato. Ha attirato la mia attenzione e ne sono rimasto subito affascinato. Ho rubato il reggiseno e sono corsa in camera mia a provarlo. Ricordo la fretta che mi diede. Mi è piaciuto e ho deciso di continuare. Ho fatto tutto il possibile per mettere le mani su più vestiti. Ho rubato reggiseni, mutandine, collant, slip e vestiti a mia madre. Costumi da bagno e reggiseni di mia cugina e di mia nonna. Non potevo averne abbastanza. Mi sforzavo di sembrare e...

741 I più visti

Likes 0

Fuori a fare festa

Frugando tra i miei vestiti mi metto su un vestito nero attillato che esprime bene le mie curve. Le mie grandi coppe rotonde B sono appoggiate sul bordo del vestito mentre il mio sedere si apre facendolo sembrare rotondo. Il mio ragazzo mi ha detto che stasera saremmo stati selvaggi e ci saremmo vestiti da troia. Non so mai cosa ha in mente, mi sorprende sempre con le cose. Che si tratti di eventi o regali, ha un'immaginazione. Mi chiedo come una parte di questo non lo abbia mandato in prigione con quello che fa. Vibrando nella mia tasca, il mio...

963 I più visti

Likes 0

Una riunione al funerale: il capitolo finale

Il nonno l'ha uccisa Freya... Ha ucciso la nonna le parole lasciano le labbra di Ellis e salgono fino al mio orecchio, non rispondo un attimo invece allungando una mano per prendergli il libro. Scorro verso le ultime pagine e comincio a leggere nella mia mente. Ellis cammina avanti e indietro nella stanza allo stesso tempo, un ritmo costante dei suoi piedi che colpiscono le assi del pavimento di legno. Un certo passaggio cattura la mia attenzione all'interno del diario “Non mi sento bene da molto tempo ormai. Thomas dice che è solo il tempo, ma non ne sono sicuro, il...

492 I più visti

Likes 0

Gli impulsi arrapati della figlia - 6

Janie si svegliò la mattina dopo sentendosi fresca e viva. Si alzò e si guardò allo specchio. I suoi occhi brillavano e la ritrovata consapevolezza brillava in profondità dentro di loro. Volendo compiacere suo padre, si sedette al suo comò, nuda. Si è truccata con la stessa cura che sapeva e poi si è sistemata i capelli in una coda di cavallo. Quando ebbe finito, scelse una camicetta beige sottile e una gonna corta marrone chiaro. Dopo aver scelto un reggiseno rosa e un bikini slip di nylon trasparente, si è vestita. Guardandosi allo specchio, sapeva di essere abbastanza brava da...

353 I più visti

Likes 0

Ricerche popolari

Share
Report

Report this video here.